Distanza della sicurezza

Importantissima pagina che tutti gli utenti sono pregati di visionare prima di avventurarsi nel mondo di PIROVAGANDO.IT.

Moderatore: Carlo

Avatar utente
Vavoom
Pirovago Attivo
Messaggi: 111
Iscritto il: martedì 29 settembre 2009, 17:16
Località: Olanda
Contatta:
Distanza della sicurezza

Messaggio da Vavoom »

Migliore discutere qui la distanza della sicurezza invece d'in il argomento "Adelfia 2010".

Abbiamo visto lo che avveniva in Adelfia in il spettacolo di Bruscella & Pellicani, dove una bomba volò tanti metri horizontale. Rispetto a questo evento dobbiamo domandarnoi di nuovo se dobbiamo ampliare la distanza della sicurezza. Anche il pubblico (inesperto) deve sapere migliore, ma anche a mi me ha sorpreso la distanza che volò la bomba (150 metri è niente). Non voglio immaginare lo che aveva potuto avvenire se la bomba volò a la strada principale o a la città. :smt022

Sto cercando alle fotografie dello sfortunato mortaio distrutto della ditta Bruscella & Pellicani. E video della traiettoria della bomba.
Non è per spettacolo, ma perche sono anche pirotecnico. Fotografie possono aiutare a intentare capire e per mostrare la forza dei articoli pirotechnici a mi collegi.
Sto in Facebook come "Maurice Schellekens".
Anche sono accompagnatore dello Mr.Sinasy, il piu conosciuto narancia del mondo.
Su pagina web http://www.sinasy.nl. In Facebook come "Sinasy de Valencia".

Avatar utente
salvatore
Admin-moderatore
Messaggi: 5690
Iscritto il: martedì 23 gennaio 2007, 18:43
Località: Lecce
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da salvatore »

Hai pienamente ragione Maurice, secondo me la distanza di sicurezza quando ci sono manifestazioni particolari...dovrebbe aumentare non di poco, ma almeno a 300 metri dagli allestimenti.

Avatar utente
step95
Pirovago Senior
Messaggi: 3818
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 16:30
Località: Ischia
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da step95 »

Quello che è successo alla bomba di Pellicani è un incidente che non dovrebbe avvenire se però si deve ampliare la distanza di sicurezza per non correre più rischi del genere e ci dobbiamo mettere ad oltre 500 metri di distanza io me ne starò a casa e vedere gli spettacoli dalla poltrona del mio salotto.

Avatar utente
gio
Pirovago Attivo
Messaggi: 313
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2007, 20:33
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da gio »

salvatore ha scritto:Hai pienamente ragione Maurice, secondo me la distanza di sicurezza quando ci sono manifestazioni particolari...dovrebbe aumentare non di poco, ma almeno a 300 metri dagli allestimenti.
e soprattutto secondo me interrare i mortai di fermate e bonbe x che con le scalette nn si e mai sicuri x questi artifici

Avatar utente
pierinodelgenio
Pirovago Senior
Messaggi: 8586
Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2008, 9:06
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da pierinodelgenio »

step95 ha scritto:Quello che è successo alla bomba di Pellicani è un incidente che non dovrebbe avvenire se però si deve ampliare la distanza di sicurezza per non correre più rischi del genere e ci dobbiamo mettere ad oltre 500 metri di distanza io me ne starò a casa e vedere gli spettacoli dalla poltrona del mio salotto.
Peppe non sono daccordo con la tua opinione,in c'èrte manifestazioni e piazze
di richiamo dove i pirotecnici tendono a far vedere la migliore arte possibile,è
pur giusto rispettare certe distanze che come minimo dovrebbero essere circa
300/400metri,anche noi dov'èravamo la distanza èra minima a linea d'aria poteva essere circa 100 metri,allora visto che a tutti noi piace vedere tipi di
bombe un po lunghe,non arriviamo a piangere prima il morto e poi rispettare la
distanza di sicurezza,pensi un po se l'inclinazione fosse stata di un niente più a destra con tutta quella gente nei pressi del passaggio a livello cosa sarebbe successo.Chiudiamo qui il discorso e lo continuiamo a Rotello con più attenzione perchè c'è tanto da dire anche nel montaggio dei mortai.Ciao

Avatar utente
blackcat81
Pirovago Attivo
Messaggi: 355
Iscritto il: sabato 27 gennaio 2007, 13:27
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da blackcat81 »

Non si potrebbe piu' semplicemente, ( dove lo spazio lo consente), sistemare i tubi di lancio a distanze diverse? Cosi' facendo non si pregiudica l'effetto ''sonoro'' e scenico degli artifici di piccolo calibro e contemporaneamente per quelli di grosso calibro e per le bombe lunghe, si puo' salvaguardare meglio l'incolumita' della gente.

Avatar utente
Carlo
Moderatore
Messaggi: 4805
Iscritto il: venerdì 2 febbraio 2007, 8:39
Località: Recco (GE)
Contatta:
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da Carlo »

Ricordo che le distanze di sicurezza previste dalla circolare 11.01.2001 sono state studiate testando gli effetti di ricaduta delle varie bombe, quindi con un funzionamento corretto di tutti gli artifici (con la distanza massima di 200 metri per le bombe cilindriche del calibro massimo di 210 mm e le sferiche di 400 mm).

Nel caso una bomba prenda una traiettoria anomala come è successo mercoledì scorso anche 500 metri possono non essere sufficienti e pure una sfera del 13 lanciata a 45° dal mortaio raggiunge una distanza considerevole!

Dove si utilizzano bombe a più sfondi sarebbe opportuno cautelarsi distanziando maggiormente questo tipo di artifizi.
Alle volte, pirotecnicamente parlando, ci si accorge di non essere proprio così superati!
Ambasciatore nel mondo delle feste e tradizioni pirotecniche liguri
http://quartiereleopard.blogspot.it ossequi

Avatar utente
stefano
Pirovago Senior
Messaggi: 2371
Iscritto il: martedì 6 febbraio 2007, 12:56
Località: Rapallo (Ge)
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da stefano »

concordo pienamente con l'attenta disamina di carlo.
Seguitemi su Instagram: stefano.podesta.fotografo

Avatar utente
Carlo
Moderatore
Messaggi: 4805
Iscritto il: venerdì 2 febbraio 2007, 8:39
Località: Recco (GE)
Contatta:
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da Carlo »

Il discorso meriterebbe un esame più approfondito ma su alcuni argomenti per ragioni di cautela non è il caso di scrivere altro, già ci sono troppe foto on line.
Alle volte, pirotecnicamente parlando, ci si accorge di non essere proprio così superati!
Ambasciatore nel mondo delle feste e tradizioni pirotecniche liguri
http://quartiereleopard.blogspot.it ossequi

Avatar utente
stefano
Pirovago Senior
Messaggi: 2371
Iscritto il: martedì 6 febbraio 2007, 12:56
Località: Rapallo (Ge)
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da stefano »

e purtroppo c'è anche il video...
Seguitemi su Instagram: stefano.podesta.fotografo

Avatar utente
step95
Pirovago Senior
Messaggi: 3818
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 16:30
Località: Ischia
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da step95 »

Alla luce di quanto detto dall'amico Carlo,se dobbiamo estendere la distanza di sicurezza a più di 500 metri per evitare le conseguenze dovute a problemi tipo quello di mercoledì scorso è meglio restare a casa.Vedere i fuochi a quelle distanze non ha senso,ci vorrebbe però un pò più di attenzione negli allestimenti.

Avatar utente
pierpaolo
Pirovago Senior
Messaggi: 13266
Iscritto il: domenica 4 febbraio 2007, 20:33
Località: Bari-Carbonara
Contatta:
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da pierpaolo »

Giusta osservazione da parte di Maurice ma non sono daccordo con qualcuno.
Se dovremmo condannare queste misure di sicurezza allora non potete minimamente immaginare in quanti paesi non si dovrà più sparare e allo stesso tempo se condanniamo queste misure di sicurezza, cosa dovremmo fare per tutti quei paesi in cui si sparano batterie, finaloni, intere scariche e spettacoli" chiamiamoli di piazza" a 10 metri dalle persone???
Le distanza ad adelfia c'erano e ci sono tutte, per 10 anni sono stato un addetto ai lavori sul campo di Adelfia e vi dico che dovremmo pensare anche alla nostra mancata prudenza, la nostra voglia di andarci a mettere sotto le scariche per non so quale motivo, quindi prima di condannare le leggi e i fuochi dovremmo farci un esame di coscienza.
Durante la gara pirotecnica di Adelfia ci sono dei veri e propri pazzi nascosti tra le vigne a pochissimi passi tutti pronti a raccogliere il rendino che cade, la foto durante la scarica e poi ci lamentiamo quando succedono ste cose.
Certamente la bomba di Bruscella & Pellicani è andata a finire ad una distanza dove poteva esserci il pubblico per colpa di non si sa cosa, il tubo si è ritrovato senza fondo e la carica ha perso la sua potenza creando un fosso a terra e divaricando il tubo quindi sono cose bisogna spettarsi.

Avatar utente
stefano
Pirovago Senior
Messaggi: 2371
Iscritto il: martedì 6 febbraio 2007, 12:56
Località: Rapallo (Ge)
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da stefano »

tocchi un tasto dolente amico: purtroppo nel mio paese, santa maria del campo, non possiamo più sparare per colpa delle distanze, sparavamo le bombe da tiro e adesso siamo costretti a sparare i pirobox...che tristezza.
è vero, spesso la gente è imprudente, ma a volte anche la sfortuna ci mette del suo diciamocela tutta.
Seguitemi su Instagram: stefano.podesta.fotografo

Avatar utente
pierpaolo
Pirovago Senior
Messaggi: 13266
Iscritto il: domenica 4 febbraio 2007, 20:33
Località: Bari-Carbonara
Contatta:
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da pierpaolo »

stefano ha scritto:tocchi un tasto dolente amico: purtroppo nel mio paese, santa maria del campo, non possiamo più sparare per colpa delle distanze, sparavamo le bombe da tiro e adesso siamo costretti a sparare i pirobox...che tristezza.
è vero, spesso la gente è imprudente, ma a volte anche la sfortuna ci mette del suo diciamocela tutta.
Quindi ti colleghi a quante da me scritto.

Avatar utente
Vavoom
Pirovago Attivo
Messaggi: 111
Iscritto il: martedì 29 settembre 2009, 17:16
Località: Olanda
Contatta:
Re: Distanza della sicurezza

Messaggio da Vavoom »

@ Step95: Te capisco, ma migliore essere 100% sicuro. Lo so in persona che cambierà la esperienza delli spettacoli (e no me piace neanche), ma sai se andrà qualcosa male tutti incrimineranno allo pirotecnico immediatamente. Non solo il pubblico, ma anche le legge. Sarà interrogato largamente e probabilmente andrà alla prigione multi anni (ci sono varie esempie). Neanche vorrei essere il pirotecnico responsabile che devrà continuare la sua vita dopo un accidente così.

@ gio: Interrare i mortai è un idea, ma non credo un buon idea, perche mai retroveranno i mortai sprofondati. :???:

@blackcat81: Sistemare i mortai a distanze diverse è lo che facciamo in Olanda a volte, ma non è facile. Abbisognerai più terreno, ma sopratutto la logistica sarà più difficile perche devrà infiammare il spettacolo elettricamente. Così cambierà il sparo tipicamente italiano (tutto collegato per spolette). Ancorché non sarebbe male perche allora non può intervenire per sostare il spettacolo quando qualcosa andrà male.

@ tutti: In Olanda cambiò le legge dopo un esplosione dello magazzino[u/] de S.E. Fireworks in Enschede. Allora la distanza della sicurezza è la distanza maxima che potrà volare una bomba (lanciata a 45 gradi) e addizionato il diametro o raggio (no me ricordo exactamente) del effeto.

Abbisogno queste distanze intorno:
batterie "per consumatore" <25 mm 30 metri (cakebox)
batterie "per consumatore" >25 mm 60 metri (cakebox)
batterie professionale 120 metri (cakebox)
bombe calibro 65mm 120 metri
bombe calibro 75mm 165 metri
bombe calibro 100mm 200 metri (più grande quasi non possiamo sparare)
bombe calibro 300mm 800 metri

È evidente che allora sparo quasi sempre batterie "per consumatore" in spettacoli perche la maggior parte de feste sta celebrato in il centro della città o villagio. Per me, le nuove legge me hanno rubato dello espressione ed immaginazione degli spettacoli.
Allora, capisco bene che scrive Pierpaolo, ma sicurezza sopratutto.

PS Gli batterie "per consumatore" possono usare tutti come vogliono il ultimo giorno dell'anno (< 7 metri distanza), ma usato professionale abbisogno più distanza.
Sto in Facebook come "Maurice Schellekens".
Anche sono accompagnatore dello Mr.Sinasy, il piu conosciuto narancia del mondo.
Su pagina web http://www.sinasy.nl. In Facebook come "Sinasy de Valencia".


Rispondi

Torna a “Normative e circolari”