Benvenuto sul Forum di PIROVAGANDO. Se sei già registrato, puoi accedere anche con il tuo account Facebook.

Delucidazioni

Importantissima pagina che tutti gli utenti sono pregati di visionare prima di avventurarsi nel mondo di PIROVAGANDO.IT.

Moderatore: Carlo

Avatar Pirovago
alexej89
Nuovo Pirovago
Messaggi: 4
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 11:20

Delucidazioni

Messaggioda alexej89 » venerdì 4 febbraio 2011, 15:05

Ciao a tutti, sono nuovo nel Forum,
non so se sono ripetitivo, ma vorrei chiedervi se in Italia è possibile, tramite opportuna licenza, fabbricare artifizi pirotecnici.

Se si, come la ottengo? quanto costa e sopratutto va rinnovata?

Premetto che ho una decina di anni di esperienza in materia, quindi a parte le leggi, tutta la teoria e norme di sicurezza le conosco.

Sono inoltre perito meccanico (tesina del diploma: sicurezza nei luoghi di lavoro) e attualmente frequento ingegneria meccanica quindi per tutta la parte della sicurezza sono molto ben formato.

Avevo studiato già anche per la licenza di caccia che poi però non ho piu preso... (in realtà non mi piace la caccia, sono solo appassionato di tiro(mio padre invece è cacciatore)).

Ciao a tutti.
Avatar Pirovago
Carlo
Moderatore
Messaggi: 4784
Iscritto il: venerdì 2 febbraio 2007, 8:39
Località: Recco (GE)
Contatta:

Re: Delucidazioni

Messaggioda Carlo » venerdì 4 febbraio 2011, 15:22

Benvenuto su Pirovagando!

La tua domanda è molto complessa ma cerco di risponderti in modo sintetico partendo dal tulps, testo unico delle leggi di pubblica sicurezza che al capo V si occupa degli esplosivi.

art. 47: Senza licenza del Prefetto è vietato fabbricare, tenere in deposito, vendere o trasportare polveri piriche o qualsiasi altro esplosivo diverso da quelli indicati nell'articolo precedente, compresi i fuochi artificiali e i prodotti affini, ovvero materie e sostanze atte alla composizione o fabbricazione di prodotti esplodenti.

art. 48: Chi fabbrica o accende fuochi artificiali deve dimostrare la sua capacità tecnica

art. 53: È vietato fabbricare, tenere in casa o altrove, trasportare o vendere, anche negli stabilimenti, laboratori, depositi o spacci autorizzati, prodotti esplodenti che non siano stati riconosciuti e classificati dal Ministro dell'interno, sentito il parere di una commissione tecnica.

art. 57: Senza licenza della autorità locale di pubblica sicurezza non possono spararsi armi da fuoco né lanciarsi razzi, accendersi fuochi di artificio, innalzarsi aerostati con fiamme, o in genere farsi esplosioni o accensioni pericolose in un luogo abitato o nelle sue adiacenze o lungo una via pubblica o in direzione di essa. È vietato sparare mortaretti e simili apparecchi.

Quindi per prima cosa devi conseguire il patentino di accensione e fabbricazione (capacità tecnica ex art. 48), poi devi aprire una fabbrica e chiedere la licenza di fabbricazione per poter produrre (ex art. 47), quindi devi far omologare tutti gli artifizi prima di produrli (ex art. 53) e per spararli devi di volta in volta chiedere l'autorizzazione all'autorità locale di p.s. (ex art. 57).

Buona fortuna!
Alle volte, pirotecnicamente parlando, ci si accorge di non essere proprio così superati!
Ambasciatore nel mondo delle feste e tradizioni pirotecniche liguri
http://quartiereleopard.blogspot.it
Immagine
Avatar Pirovago
una pigliata
Pirovago Senior
Messaggi: 428
Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 16:52

Re: Delucidazioni

Messaggioda una pigliata » venerdì 4 febbraio 2011, 16:34

carlucciell ta fatt o cunt e ammasciata
Avatar Pirovago
alexej89
Nuovo Pirovago
Messaggi: 4
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 11:20

Re: Delucidazioni

Messaggioda alexej89 » domenica 6 febbraio 2011, 20:59

Mah... che cosa bizzarra... chi sa perche in Italia le leggi son sempre cosi bizzarre... comunque alla fine, se mi costruisco fuochi per me se sono a posto con licenza e sito di lavorazione sono a posto no? tanto se li faccio posso provarli con la licenza e non dovrei avere bisogno di omologazione... no?

Quanto dura la licenza una volta presa? Va rinnovata di anno in anno?

Ciao!
Avatar Pirovago
Carlo
Moderatore
Messaggi: 4784
Iscritto il: venerdì 2 febbraio 2007, 8:39
Località: Recco (GE)
Contatta:

Re: Delucidazioni

Messaggioda Carlo » lunedì 7 febbraio 2011, 9:01

Il testo unico è del 1931 e il regolamento del 1940 risentono molto del periodo in cui furono emanati!

La licenza di fabbricazione è permanente a patto che rispetti tutte le prescrizioni che sono contenute (salvo il c.p.i. che va rinnovato ogni 6 anni) mentre la licenza di vendita è annuale.

Ti confermo che non puoi preparare o detenere fuochi che non siano preventivamente omologati in quanto espressamente vietato dall'art. 53 del tulps.
Alle volte, pirotecnicamente parlando, ci si accorge di non essere proprio così superati!
Ambasciatore nel mondo delle feste e tradizioni pirotecniche liguri
http://quartiereleopard.blogspot.it
Immagine
Avatar Pirovago
MINO
Pirovago Senior
Messaggi: 1698
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2007, 9:17
Località: Molfetta

Re: Delucidazioni

Messaggioda MINO » lunedì 7 febbraio 2011, 14:27

NB: per essere più chiaro , il patentino per l'accensione e la fabbricazione di fuochi d'artificio , ti consente di fabbricare solo ed esclusivamente in una fabbrica autorizzata ,ed esclusivamente prodotti omologati (NON IN QUALSIASI LUOGO) non consente assolutamente di fabbricarsi gli artifici per uso personale in luoghi non autorizzati dal prefetto. In pratica come ha già scritto Carlo, per fabbricare i fuochi d'artificio devi avere una fabbrica o lavorare presso una azienda pirotecnica.
FABBRICARE FUOCHI D'ARTIFICIO SENZA QUESTI REQUISITI E UN REATO CHE LA LEGGE PUNISCE PENALMENTE .

A mio parere queste leggi non sono cosi BIZZARRE , lavorare le polveri chimiche e ALTAMENTE PERICOLOSO per la propia persona e per gli altri
Gli ultimi incidenti ci dovrebbero far riflettere , anche gli esperti ci mettono la vita.
Avatar Pirovago
alexej89
Nuovo Pirovago
Messaggi: 4
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 11:20

Re: Delucidazioni

Messaggioda alexej89 » mercoledì 9 febbraio 2011, 23:42

mhh... ma allora come fa una ditta a creare un artificio nuovo?
Cioè non capisco.. prima si devono creare e poi omologare, non puoi omologare un artificio se prima non lo ha costruito...!
Forse lo devi fare rispettando le norme ma sicuramente lo devi pure poter fare prima!

A proposito della bizzaria resta, in quanto io sono pilota di ultraleggeri, e purtroppo ne cascano molti e molto spesso anche se pilotati da piloti esperti. Eppure non e vietato!

Inoltre anche con i coltelli si ammazzano le persone eppure non sono vietati.

E' molto facile ottenere licenza da caccia e acquistare fucili pistole etc... si possono ricaricare autonomamente cartucce... eppure niente di cio e vietato nonostante sia pericoloso.

La benzina è estremamente infiammabile e puo diventare esplosiva eppure ne mettiamo tonnelate ogni giorno tutti noi.

Non dico che sia una passeggiate la pirotecnica, no di sicuro, ma ogni cosa comporta dei rischi.

Sinceramente mi piacerebbe prendere questa licenza... anche se poi non potrei fabbricare niente... se non altro per certificare la mia conoscenza e passione che ho per questa attività.

In altri paesi le regolamentazioni sono meno restrittive eppure non muoiono tutti ogni giorno... gli incidenti capitano a tutti pro e non pro.

Ciao!
Avatar Pirovago
Carlo
Moderatore
Messaggi: 4784
Iscritto il: venerdì 2 febbraio 2007, 8:39
Località: Recco (GE)
Contatta:

Re: Delucidazioni

Messaggioda Carlo » giovedì 10 febbraio 2011, 11:45

Purtroppo questa è la legge e non ne abbiamo altra più favorevole e come dice giustamente Mino chi contravviene ne subisce le conseguenze a livello penale.

Come primo passo prova a sostenere l'esame per il patentino di accensione e fabbricazione facendo domanda presso la tua prefettura.

In bocca al lupo!
Alle volte, pirotecnicamente parlando, ci si accorge di non essere proprio così superati!
Ambasciatore nel mondo delle feste e tradizioni pirotecniche liguri
http://quartiereleopard.blogspot.it
Immagine
Avatar Pirovago
marcoio
Nuovo Pirovago
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 19 febbraio 2018, 11:50

Re: Delucidazioni

Messaggioda marcoio » lunedì 19 febbraio 2018, 12:39

con il patentino da fuochino si puo fabbricare esplosivi in fabbrica ?
e senza nessun patentino si puo fabbricare fuochi D'artificio in una fabbrica?
praticamente volevo sapere se una persona ha un patentino da fuochino e no di fabbricazione puo fabbricare e maneggiare esplosivo pirotecnico?

Torna a “Normative e circolari”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite