ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Segnalazione e commenti su eventi collegati a manifestazioni pirotecniche.

Moderatori: Carlo, Gj Power

RETTORESACRAMEDAGLIA
Nuovo Pirovago
Messaggi: 5
Iscritto il: venerdì 11 ottobre 2019, 23:04
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da RETTORESACRAMEDAGLIA »

gigi092 ha scritto:Amici pvirovaghi un saluto a tutti, ci vediamo ad Adelfia ossequi ossequi
Ci vediamo ad adelfia :smt026

Avatar utente
robytranese
Pirovago Senior
Messaggi: 1956
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2010, 13:26
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da robytranese »

Non si è vista nessuna bomba degna di nota oggi. Apertura piú sottotono degli ultimi dieci anni.

Avatar utente
giosca
Admin
Messaggi: 2715
Iscritto il: martedì 16 gennaio 2007, 21:34
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da giosca »

La diretta trasmessa su FB nel pomeriggio tardi di ieri.
Pirotecnica PEPE Luca e figli da Sala Consilina (Sa)

[video][/video]

Avatar utente
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3213
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da Raffaele2012 »

robytranese ha scritto:Non si è vista nessuna bomba degna di nota oggi. Apertura piú sottotono degli ultimi dieci anni.
C'è tempo, c'è tempo... ammesso che poi si riesca a vedere effettivamente dei validi artifici cilindrici durante i giorni che contano: 9, 10 e 11 Novembre.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)

Avatar utente
pierinodelgenio
Pirovago Senior
Messaggi: 8586
Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2008, 9:06
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da pierinodelgenio »

Raffaele2012 ha scritto:
robytranese ha scritto:Non si è vista nessuna bomba degna di nota oggi. Apertura piú sottotono degli ultimi dieci anni.
C'è tempo, c'è tempo... ammesso che poi si riesca a vedere effettivamente dei validi artifici cilindrici durante i giorni che contano: 9, 10 e 11 Novembre.
Forzare significa volere il male di chi si dimostra onesto,e chi ci casca dopo vada da questi Signori e si faccia aiutare a pagarne le conseguenze caso mai viene pescato in flagranza,perchè loro sono i primi a scappare e a sparlare dopo,è ma si sapeva,non si sapeva,la legge dice così,le normative Europee sono queste,ecc ecc,(lasciateli avorare in santa pace,a chi non conviene vedere fuochi secondo le leggi attuali se ne restasse a casa tranquillamente.Viva San Trifone

Avatar utente
robytranese
Pirovago Senior
Messaggi: 1956
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2010, 13:26
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da robytranese »

Mamma mia, ma si puó avere questa dannata mania di mettere sempre a tacere una voce sincera per la sola colpa di essere stata sincera??

Qui nessuno sta chiedendo a Pepe o a qualsiasi altro pirotecnico di infrangere le normative, ma finora nonostante i problemi riguardanti le misure le diane di apertura (anche quelle dal 2015 in poi) hanno sempre sfoggiato una bella bomba di chiusura.
È ovvio (mi riferisco a Raffaele) che da un lancio di bombe non si valuta una festa, ma concludere la diana con una 16 botte e 3 intrecci senza nè arte nè parte è stato davvero triste!
Si possono realizzare tanti artifici interessanti anche restando nella regola, lo abbiamo giá detto altre volte e non servirebbe ripeterlo. Giá vedere una 4 botte intreccio - 8 botte - 3 intrecci - contracolpo sarebbe stato diverso, non è un siluro ma almeno è una bomba fantasiosa!

Avatar utente
pierinodelgenio
Pirovago Senior
Messaggi: 8586
Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2008, 9:06
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da pierinodelgenio »

robytranese ha scritto:Mamma mia, ma si puó avere questa dannata mania di mettere sempre a tacere una voce sincera per la sola colpa di essere stata sincera??

Qui nessuno sta chiedendo a Pepe o a qualsiasi altro pirotecnico di infrangere le normative, ma finora nonostante i problemi riguardanti le misure le diane di apertura (anche quelle dal 2015 in poi) hanno sempre sfoggiato una bella bomba di chiusura.
È ovvio (mi riferisco a Raffaele) che da un lancio di bombe non si valuta una festa, ma concludere la diana con una 16 botte e 3 intrecci senza nè arte nè parte è stato davvero triste!
Si possono realizzare tanti artifici interessanti anche restando nella regola, lo abbiamo giá detto altre volte e non servirebbe ripeterlo. Giá vedere una 4 botte intreccio - 8 botte - 3 intrecci - contracolpo sarebbe stato diverso, non è un siluro ma almeno è una bomba fantasiosa!
(è possibile sapere almeno i difetti che aveva la 16 botte e tre riprese,dopo letto che non aveva nè arte e nè parte è stato davvero triste concludere la Diana del 1 Novembre)i miei saluti

Avatar utente
robytranese
Pirovago Senior
Messaggi: 1956
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2010, 13:26
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da robytranese »

Lo diciamo subito
Quella bomba l'ho vista lanciata durante una sparatella diurna nella mia cittá. E, appunto, in quel contesto va bene. Un contesto ordinario, NORMALE. Anzi, un po' al di sotto del normale.
Ma in un contesto come quello di Adelfia, "regina delle feste", mi aspetto qualcosa di piú. Non in lunghezza ma almeno in fantasia, diamine! È la festa in cui si osa! Non puoi piú osare nella lunghezza, osa in altro (nella struttura, o nelle fumate, o aggiungici una controbomba persino) ma comunque OSA! Fammi vedere qualcosa che in un'altra festa non vedrei!
Se per San Trifone è sufficiente portare roba che "non abbia nulla di sbagliato" allora facciamo esibizioni di soli colpi scuri! Che difetti hanno? Quelli sicuramente non li sbaglia nessuno!
Ricambio i saluti.

Avatar utente
ferdi
Pirovago Senior
Messaggi: 616
Iscritto il: domenica 6 settembre 2009, 11:04
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da ferdi »

Immagine

Avatar utente
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3213
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da Raffaele2012 »

@ Robytranese

Come avrai certamente capito, la mia osservazione precedente, a te rivolta, voleva soltanto costituire un auspicio affinché Montrone possa regalarci artifici cilindrici degni della sua storia in occasione delle giornate clou che, in modo ovvio, restano quelle a cavallo fra il 9 e l'11 p.v.

Logicamente, rispetto la tua perplessità sui lanci effettuati il Primo Novembre. Tuttavia t'invito a riflettere su questo: il Primo Novembre è di sicuro festivo, ma è comune usanza per la gente affollare i Cimiteri per la ricorrenza dei defunti, che, calendario alla mano, attiene al giorno immediatamente successivo.

Insomma, la giornata dell'1-11 è festiva, ma, a causa della commemorazione del giorno seguente, viene essa stessa intrisa di una composta solennità.

A questo va aggiunto un altro elemento: se non ricordo male, il luogo di sparo di Montrone non è posto anni luce dal locale Cimitero. Ergo, lanci particolarmente ambiziosi potrebbero non essere accolti con gran gioia da tutti quelli che si trovano a passare nei paraggi, specie da coloro desiderosi soltanto di recarsi al medesimo camposanto.

Attenzione, non sto sostenendo che i lanci del Primo Novembre vadano aboliti o spostati in altra data giacché essi avvengono anche durante la Novena di San Trifone. Sto affermando, invece, che non è il caso di scervellarsi troppo su di essi. Vanno bene cosí come sono, ma andrebbe bene anche se si trattasse di semplice colpi scuri.

Chiarito ciò, Robytranese, desidero che tu mi venga in aiuto. Un'impennata qualitativa dei lanci del Primo Novembre è stata conosciuta qualche anno fa: ma non con Michele Bruscella, bensì col duo Bruscella-Pellicani. Giusto?
Ultima modifica di Raffaele2012 il lunedì 4 novembre 2019, 14:54, modificato 3 volte in totale.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)

Avatar utente
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3213
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da Raffaele2012 »

@ Pierinodelgenio

Di un tuo precedente messaggio, mi ha molto colpito l'uso della parola "onesto".

Ciò mi ha spinto ad effettuare una breve ricerca nel dizionario on line della Treccani in merito alle parole "onestà" e "onesto".

Ebbene, al suo interno, la parola "onestà" (dalla quale discende il termine "onesto") viene descritta come una disposizione d’animo e un comportamento, specialmente abituale, di chi è onesto.

Alla parola "onesto", invece, viene associato un duplice significato:
1) di persona che agisce con onestà, lealtà, rettitudine, sincerità, in base a principi morali ritenuti universalmente validi, astenendosi da azioni riprovevoli nei confronti del prossimo, sia in modo assoluto, sia in rapporto alla propria condizione, alla professione che esercita, all'ambiente in cui vive;
2) colui che è conforme alla legge morale, alle leggi dell’onore, della rettitudine, della probità, o che, in genere, non ha nulla in sé di moralmente riprovevole.

In virtù della consultazione del dizionario on line della Trecccani, in buona sostanza, emerge un significato della parola "onestà" che stimola a mantenersi rispettosi di una normativa non necessariamente corrispondente alla Legge Giuridica, ma ad una Legge Morale (o di comportamento) che bene può contrastare con quella giuridica.

Ad esempio, come giudicheremmo una persona che viaggia in auto e che viene invitata a sostare brevemente lungo un'arteria contrassegnata da un "divieto di sosta e fermata" da un altro individuo bisognoso di urgenti indicazioni stradali, magari per raggiungere il pronto soccorso dove si trova un suo congiunto? Apprezzeremmo di piú l'onestà di chi ferma l'auto per voler aiutare il prossimo oppure dovremmo disprezzarlo per aver trasgredito il Codice della Strada, a maggior ragione qualora si fosse creata una lunga coda di auto alle sue spalle?

Onestà, orbene, non vuol dire "legalità". A volte, il caso concreto reca entrambi i requisiti. Altre volte, no.

Spostando il discorso sul versante pirotecnico aereo, mi troverei a condividere il tuo ragionamento solo qualora esso rammentasse l'esigenza di un'onestà che deve provenire da entrambe le parti: committenti ed esecutori.
I primi dovrebbero di certo garantire adeguate condizioni di sparo.
I secondi dovrebbero, qualora vi fossero tali condizioni, sparare.


Ci sarebbe poi una terza componente, quella degli appassionati. Onestà dovrebbe imporre a costoro, proprio per amore della Pirotecnica Aerea, di non condividere piú qualsivoglia filmato o foto degli allestimenti degli spari, a prescindere dal diametro dei tubi e delle granate cilindriche di turno.
Nell'era pazza dei social, infatti, si è innescata una corsa verso l'abisso. Infatti, per una persona che posta foto di artifici calibro 16, ne risulta un'altra che condivide le immagini di quelli calibro 21; per un individuo che posta la foto di un artificio alto 50 cm, ne spunta un altro che condivide le immagini di una granata alta il doppio ed esclusa la carica di lancio.
Stendiamo poi un velo pietoso sulle "danger cam" e compagnia bella, poste a 30 centimetri da mortai prossimi a lanciare degli artifici cilindrici accesi.

E tutto ciò per che cosa? Per l'ennesimo "like". Perché sennò non "si esiste" o, peggio ancora, perché non si riesce a trarre ipotetiche ricadute economiche da tali "like", se mancassero.

Onestà dal lato degli appassionati imporrebbe come minimo di non scattare foto degli allestimenti, ma di limitarsi a riprendere gli spari veri e propri. Possibilmente a 300 metri o perfino a mezzo chilometro dal punto di lancio.

Da aggiungere che la suaccennata corsa verso l'abisso, in realtà, trova il sostegno frequente addirittura dei medesimi pirotecnici. E in tale ipotesi, il comportamento di quest'ultimi risulta onesto oppure no?

Personalmente, proprio per il bene che voglio a Montrone, ho deciso di non andarci. E forse non ci andrò piú. Perché ritengo che meno gente ci vada, meno foto di allestimenti vi siano e meglio possa essere per la stessa qualità delle granate cilindriche. Mi accontenterò (se ve ne saranno) dei FILMATI AFFERENTI A "BOMBE" CHE DEFLAGRANO IN CIELO, senza danger cam.

P.S. Chiedo scusa a te e a tutti i pirovaghi per le parole consecutive in stampatello messe in coda al messaggio.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)

Avatar utente
robytranese
Pirovago Senior
Messaggi: 1956
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2010, 13:26
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da robytranese »

Raffaele2012 ha scritto:@ Robytranese

Come avrai certamente capito, la mia osservazione precedente, a te rivolta, voleva soltanto costituire un auspicio affinché Montrone possa regalarci artifici cilindrici degni della sua storia in occasione delle giornate clou che, in modo ovvio, restano quelle a cavallo fra il 9 e l'11 p.v.

Logicamente, rispetto la tua perplessità sui lanci effettuati il Primo Novembre. Tuttavia t'invito a riflettere su questo: il Primo Novembre è di sicuro festivo, ma è comune usanza per la gente affollare i Cimiteri per la ricorrenza dei defunti, che, calendario alla mano, attiene al giorno immediatamente successivo.

Insomma, la giornata dell'1-11 è festiva, ma, a causa della commemorazione del giorno seguente, viene essa stessa intrisa di una composta solennità.

A questo va aggiunto un altro elemento: se non ricordo male, il luogo di sparo di Montrone non è posto anni luce dal locale Cimitero. Ergo, lanci particolarmente ambiziosi potrebbero non essere accolti con gran gioia da tutti quelli che si trovano a passare nei paraggi, specie da coloro desiderosi soltanto di recarsi al medesimo camposanto.

Attenzione, non sto sostenendo che i lanci del Primo Novembre vadano aboliti o spostati in altra data giacché essi avvengono anche durante la Novena di San Trifone. Sto affermando, invece, che non è il caso di scervellarsi troppo su di essi. Vanno bene cosí come sono, ma andrebbe bene anche se si trattasse di semplice colpi scuri.

Chiarito ciò, Robytranese, desidero che tu mi venga in aiuto. Un'impennata qualitativa dei lanci del Primo Novembre è stata conosciuta qualche anno fa: ma non con Michele Bruscella, bensì col duo Bruscella-Pellicani. Giusto?
Che io ricordi, i lanci sono sempre stati particolarmente interessanti. Forse a partire dal 2009 la cosa è cresciuta ancor piú di prima ad opera di Pellicani. Ma artifici interessanti, un po' insoliti, si sono sempre visti.
Non c'entra nulla la vicinanza con il 2 novembre, è una circostanza che non ha mai limitato lo sfoggio di artifici ambiziosi. L'orario di sparo, poi, pur essendo indicato per le 17, non viene mai effettivamente rispettato: si va dai quindici ai quarantacinque minuti di ritardo, a cimitero giá chiuso. Cimitero che, comunque, dista un po' a piedi dal punto della contrada La Difesa in cui si fanno i lanci, piú vicino alla strada con la chiesetta da cui tanta gente vede i fuochi il 10 che al complesso funerario.
La diana è un'usanza che ha sempre attirato persone dai paesi limitrofi sia per far sentire l'odore della festa sia per pregustare quello che si sarebbe visto nove giorni dopo.
Il messaggio che filtrava era "San Trifone non è una festa come tutte, e anche la diana di San Trifone non è una diana come tutte". Cosa che quest'anno è mancata, e me ne dispiace.

Petardo
Pirovago Senior
Messaggi: 1712
Iscritto il: giovedì 4 marzo 2010, 17:25
Località: Gaeta (Lt)
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da Petardo »

Manca sempre meno...puntiamo gli occhi al 9-10-11 :)
" Aveva sapientemente cercato l' Amore e l' Amore in quel deserto si faceva sentire impetuoso, come avviene in ogni deserto dove cammina soltanto Iddio" (Zarra)

Pasquale - Petardo

Avatar utente
donpirangelo
Pirovago Senior
Messaggi: 821
Iscritto il: sabato 21 settembre 2013, 15:32
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da donpirangelo »

Forza FANIUOLO facci sognare !!! :???: :???: :???:
Concludiamolo sto montaggio. Siamo all'8 Novembre.
Adelfia, stiamo arrivando!!
W San Trifone!!
W IL COMITATO FESTE !!!

Avatar utente
robytranese
Pirovago Senior
Messaggi: 1956
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2010, 13:26
Re: ADELFIA (Ba) - San Trifone 2019

Messaggio da robytranese »

Finalmente abbiamo visto una gara nella quale si è tornati ad investire seriamente su Adelfia.
Deluso solo da Pannella, contentissimo per gli altri. Apprezzo l'impegno non indifferente di Senatore e Padovano in due spettacoli non fortunati ma molto tosti.
Bene, anzi molto bene Palmieri con tante novitá, soprattutto nel materiale sferico. Qualche piccola imprecisione anche per lui, ma ci possono stare.
E un'ovazione da stadio per Pepe con un fuoco da capogiro, da inserire tra le migliori in assoluto nella storia di Adelfia. Grandissimi!!!!


Rispondi

Torna a “Segnalazione eventi - anno 2019”