Benvenuto sul Forum di PIROVAGANDO. Se sei già registrato, puoi accedere anche con il tuo account Facebook.

VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Segnalazione e commenti su eventi collegati a manifestazioni pirotecniche.

Moderatori: Carlo, Gj Power

Avatar Pirovago
Lucio
Admin
Messaggi: 2747
Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2007, 18:47
Località: Casa dell'Ariete
Contatta:

VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda Lucio » domenica 21 aprile 2019, 9:28

PROGRAMMA FESTEGGIAMENTI IN ONORE DELLA VERGINE SANTISSIMA DELL’AGNENA 2019

LUNEDì IN ALBIS 22 APRILE
- Ore 10.30: Nel rispetto della tradizione, i “Quadri” raffiguranti la Vergine Santissima dell’Agnena, saranno collocati ai tre ingressi principali del paese.

GIOVEDì IN ALBIS 25 APRILE
– Ore 10.00: Inizio delle celebrazioni liturgiche dei festeggiamenti con la Santa Messa celebrata presso la Cappella dell’Agnena dal nostro Vice Parroco Don Gianluca Caruso;
- Ore 12.00: Apertura dei festeggiamenti in onore di Santa Maria dell’Agnena annunciata dal suono a distesa di campane e da un grandioso spettacolo pirotecnico diurno curato dalla Ditta “Pietro Siciliano” da Vitulazio;
- Ore 18.15: Santo Rosario meditato presso la Chiesa Madre di Vitulazio;
- Ore 18.45: La “Vitula Band” formata dagli alunni dell’Istituto Autonomo Comprensivo di Vitulazio, diretta dal Maestro Michele Antropoli, renderanno omaggio alla cittadinanza con una esibizione musicale prima e dopo la Celebrazione Eucaristica in Piazza Principe di Piemonte e successivamente in Piazza Riccardo II;
- Ore 19.00: Inizio del Triduo Solenne con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vicario parrocchiale della Chiesa Maria Santissima dell’Assunta in Cielo di Capua, Don Vincenzo Gallorano; A seguire, accensione delle luminarie e dispiegamento della gigantografia della nostra Madonna, accompagnata da una preghiera speciale del Vice Parroco Don Gianluca Caruso;
- Ore 21.00: In Piazza Ricardo II, spettacolo musicale “Cinquant’anni di Musica a Vitulazio SECONDA EDIZIONE” con la partecipazione di artisti di Vitulazio;

VENERDì IN ALBIS 26 APRILE
- Ore 18.00: Le strade e le piazze del paese saranno allietate dall’esibizione della “Fanfara dei Bersaglieri – Regione Campania” dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, presieduta da Antonio Palladino;
- Ore 18.15: Santo Rosario Meditato presso la Chiesa Madre di Vitulazio;
- Ore 19.00: Seconda serata del Triduo Solenne con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Cappellano della Casa Circondariale Militare di Santa Maria Capua Vetere Padre Clemente Basilicata. Al termine, la suddetta “Fanfara dei Bersaglieri”, diretta dai Maestri Salvatore Pascarella ed Emanuele De Prete, sfilerà dalla Piazza antistante la Chiesa a Piazza Riccardo II per una breve esibizione in onore di tutta la cittadinanza;
- Ore 21.30: In Piazza Riccardo II, concerto della U.S. Naval Forces Europe/Allied Forces Band.

SABATO IN ALBIS 27 APRILE
- Ore 08.00: Spettacolo pirotecnico diurno a cura della ditta “Pierluigi Siciliano” da Vitulazio e suono festoso delle campane;
Ore 08.30: Il Gran Concerto Bandistico Città di Conversano-G. Ligonzo (BA), allieterà le vie della nostra cittadina con note marce musicali;
Ore 11.00: In Piazza Riccardo II, il sopraccitato concerto bandistico, eseguirà un vasto repertorio di musica classica;
Ore 18.00: Giro per le strade del paese del suddetto Concerto Bandistico;
Ore 18.15: Santo Rosario Meditato presso la Chiesa Madre di Vitulazio;
Ore 19.00: Terza ed ultima serata del Triduo Solenne con la Celebrazione Eucaristica, presieduta dal Missionario Oblato di Maria Immacolata Padre Jacopo Papi e animata dal Coro Parrocchiale diretto dal nostro concittadino Maestro Raffaele Russo; Seguirà la lettura delle offerte pervenute dall’estero e dall’interno, nonché quella dell’Associazione Carristi “Santa Maria dell’Agnena”. (Nel piazzale antistante l’ingresso della nostra Parrocchia sarà allestito uno schermo gigante con il quale sarà possibile vedere le varie fasi della celebrazione liturgica); Ore 20.00: La Vergine Santissima dell’Agnena, sulle note dell’Ave Maria del M. Cimmaruta, detta “delle campane”, cantata dal Maestro Raffaele Russo, sarà collocata su un artistico carro allestito dalla Ditta F.lli D’Errico da Grumo Nevano(NA) e a seguire spettacolo pirotecnico notturno curato dalla Ditta “Pierluigi Siciliano” di Vitulazio. Al termine, un corteo formato dal Comitato Feste, dalle Autorità Religiose, Civili, Militari e dalla cittadinanza tutta, accompagnato dal Concerto Bandistico Città di Conversano (BA) – G. Ligonzo si snoderà da Piazza Principe di Piemonte (antistante la Chiesa Madre) a Piazza Riccardo II per l’accensione dell’artistica illuminazione durante la quale verrà dispiegata la gigantografia della Nostra Cara “Mamma Bella”;
Ore 21.30: In Piazza Riccardo II, il Concerto Bandistico Città di Conversano (BA) G. Ligonzo, diretto dal M° Angelo Schirinzi, eseguirà uno variegato programma di musica classica e sinfonica.

DOMENICA IN ALBIS 28 APRILE
“Il giorno della FESTA”
Ore 06.00: L’alba del radioso giorno sarà annunziata al popolo di Vitulazio con uno spettacolo pirotecnico della ditta “Pierluigi Siciliano” e dal suono festoso delle campane;
Ore 07.00: Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vice Parroco Don Gianluca Caruso;
Ore 08.00: Un emozionante omaggio accompagnerà l’uscita della Vergine Santissima dell’Agnena sul piazzale antistante Chiesa Madre da dove, portata a spalle dall’Associazione Carristi “S. Maria dell’Agnena”, avrà inizio la processione solenne. I “Piccoli Carristi” dell’Associazione si aggregheranno alla processione durante la prima parte del percorso fino all’arrivo della Vergine Santissima al Mausoleo dei 54 Martiri di Bellona. I concerti bandistici di “Città di Conversano” (BA) – “G.Ligonzo”, Città di Bracigliano (SA) e Città di Triflisco Terme (CE) si alterneranno durante il percorso per l’intera giornata, durante la quale la nostra amata “Mamma Bella” attraverserà le vie cittadine. Spari di artistiche batterie a devozione dei cittadini ne annunceranno il passaggio. All’arrivo in Viale Kennedy, presso il Centro Agorà in Località Boscariello, seguirà un grandioso e maestoso spettacolo pirotecnico diurno a cura della Ditta “L’Artificiosa” dei F.lli Di Candia da Sassano (SA);
Ore 11.00: Santa Messa dei ragazzi presieduta dal nostro Rev. Parroco Don Giuseppe Sciorio;
Ore 12.30: In Piazza Mercato, grandiosa batteria alla Sanseverese curata dalla “Pirotecnica San Pio” di Presutto e Florio da San Severo (FG) organizzata dall’Associazione VITULA FOCUS;
Ore 18.15: Santo Rosario meditato presso la Chiesa Madre di Vitulazio;
Ore 19.00, Santa Messa Vespertina presieduta da Don Giuseppe Sciorio;
Ore 21.30, in Piazza Mercato, grandiosa batteria alla Bolognese curata dalla “Pirotecnica San Pio” di Presutto e Florio da San Severo (FG) organizzata dall’Associazione VITULA FOCUS; All’arrivo della nostra Cara Protettrice ai piedi della Croce del III Millennio nel Centro Parrocchiale, il nostro concittadino Maestro Raffaele Russo, accompagnato dal Coro Parrocchiale, intonerà l’Ave Maria di Schubert e, a seguire, accompagnato da un emozionante omaggio, ci sarà l’accensione della Croce del Terzo Millennio. Prima del rientro in Chiesa della Vergine Santissima, la ditta “Pirotecnica San Pio” di Presutto e Florio da San Severo(FG) eseguirà uno spettacolo piromusicale. Sulle note di “Ave Madonna Santa”, cantata dal Maestro Raffaele Russo, la Vergine Santissima farà il suo rientro in Chiesa.

LUNEDì 29 APRILE
Ore 07.30: Sveglia con lancio di bombe carta e suono a distesa di campane;
Ore 08.30: Le strade cittadine saranno allietate da marce musicali eseguite dai Grandi Concerti Bandistici di “Città di Conversano” (BA) – “G.Ligonzo” e Città di Bracigliano (SA);
Ore 11.00: In Piazza Riccardo II, i suddetti Concerti Bandistici eseguiranno un vasto repertorio di musiche classiche;
Ore 18.00: I suddetti Concerti Bandistici allieteranno le vie cittadine con note merce musicali;
Ore 18.15: Santo Rosario meditato presso la Chiesa Madre di Vitulazio;
Ore 19.00: Nella Chiesa Madre, Celebrazione Eucaristica solenne “Panegirico” presieduta da S.E. Mons. Salvatore Visco, Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Capua. Il Coro Parrocchiale e solisti provenienti dal Teatro San Carlo, diretti dal Maestro Raffaele Russo, accompagneranno la Messa Solenne con canti e melodie scritte in onore della Vergine dell’Agnena;
Ore 20.30: In Piazza Riccardo II, i Grandi Concerti Bandistici di “Città di Conversano” (BA) – “G.Ligonzo” diretto dal Maestro Angelo Schirinzi e Città di Bracigliano (SA) diretto dal Maestro Giulio Daniele si esibiranno in una appassionata competizione di musica classica e sinfonica.

VENERDì 3 MAGGIO
Ore 18.15: Santo Rosario meditato presso la Chiesa Madre di Vitulazio;
Ore 19.00: Santa Messa vespertina;
Ore 21.00: In Piazza Riccardo II, estrazione della lotteria “Aspettiamo insieme la Festa”. A seguire spettacolo musicale dell’Orchestra Spettacolo “Champagne” con l’artista Riccardo Grella e spettacolo cabarettistico dell’artista TV di Made in Sud, Mariano Bruno.

SABATO 4 MAGGIO
Ore 08.00: Sparo di bombe carta;
Ore 18.15: Santo Rosario meditato presso la Chiesa Madre di Vitulazio;
Ore 19.00: Santa Messa Vespertina;
Ore 21.30: In Piazza Vitulatini nel Mondo (Area Mercato) si terrà il tradizionale “CONCERTINO” con la partecipazione di un noto artista della musica italiana.

DOMENICA 5 MAGGIO
“Ottava della FESTA”

Ore 07.30: Sparo di bombe carta e suono a distesa di campane;
Ore 08.00: Santa Messa con le famiglie; Ore 08.30: Il Gran Concerto Bandistico “Regione Campania” Città di Vitulazio, diretto dal nostro concittadino Maestro Secondino Plumitallo, girerà per le vie della nostra amata cittadina;
Ore 10.00: Santa Messa dei ragazzi presieduta dal nostro Rev. Parroco Don Giuseppe Sciorio;
Ore 11.00: Il summenzionato Concerto Bandistico eseguirà in Piazza Riccardo II alcune marce sinfoniche;
Ore 11.30: Santa Messa con i giovani;
Ore 17.00, In Via Iardino, grandiosa batteria alla Sanseverese curata dalla “Pirotecnica San Pio” di Presutto e Florio da San Severo (FG) organizzata dall’Associazione VITULA FOCUS;
Ore 17.30, In località Boscariello (Viale Kennedy), grandioso spettacolo pirotecnico a cura della Ditta “Senatore Fireworks” di Vincenzo Senatore e Figli da Cava dei Tirreni (SA);
Ore 19.00: Santa Messa di Ringraziamento, presieduta da S.E. Mons. Pietro Lagnese, Vescovo della Diocesi Ischia, accompagnato dal Coro Parrocchiale diretto dal Maestro Raffaele Russo. Al termine della Santa Messa, Solenne Processione dei Santi: “Santa Maria dell’Agnena, Santo Stefano, San Michele Arcangelo, San Raffaele Arcangelo, Sant’Anna, Santa Lucia e Sant’Antonio da Padova” che, portati a spalla dall’Associazione Carristi “S. Maria dell’Agnena”, e preceduti dal Gran Concerto Bandistico “Regione Campania” Città di Vitulazio, sfileranno lungo Via Principe di Piemonte, Via Pietro Lagnese, Via Roma, Piazza Riccardo II, Via Roma e Via Santa Maria dell’Agnena. Al rientro in Chiesa, la processione sosterà nel Centro Parrocchiale dove sarà omaggiata da uno spettacolo pirotecnico a colori curato dalla Ditta “Pietro Siciliano” da Vitulazio;
Ore 22.30: In Via Iardino, Grandioso spettacolo pirotecnico a colori, curato dalla Ditta “Fireworks Event’s” di Luigi di Matteo da Sant’Antimo (NA);
Ore 23.00: In Piazza Riccardo II, sarà eseguita l’ultima accensione delle artistiche luminarie con il ripiegamento della Gigantografia della nostra “Amata Protettrice”.

Nei giorni della Festa 25, 26, 27, 28, 29 aprile e 3, 4, 5 maggio, le strade e le piazze del paese saranno addobbate con artistiche luminarie curate dalla ditta “Decolight” dei fratelli Gennaro e Nello Criscuolo da Pomigliano D’Arco (NA). Gli addobbi in Chiesa, l’artistico carro e la cassa armonica saranno curati dalla ditta “F.lli D’Errico” da Grumo Nevano (NA). I fuochi pirotecnici inerenti al servizio di chiesa, saranno curati dalle Ditte “Pierluigi Siciliano” e “Pietro Siciliano” da Vitulazio. L’addobbo floreale è curato da “L’eleganza dei fiori” di Imma Palumbo da Vitulazio.
Il Comitato Feste, ringrazia vivamente tutti i cittadini di Vitulazio che, insieme ai numerosi Sponsors, hanno reso possibile anche quest’anno la realizzazione dei Solenni Festeggiamenti in onore della Nostra Amata Vergine “Santa dell’Agnena”. Un grazie all’Amministrazione Comunale, al Comando Carabinieri, alla Polizia Municipale e al Nucleo di Protezione Civile di Vitulazio per il supporto fornito durante il tutto il periodo dei festeggiamenti. Il Comitato augura a tutti buone feste.

Immagine

Immagine

Immagine
Avatar Pirovago
Gj Power
Moderatore
Messaggi: 2769
Iscritto il: sabato 8 novembre 2008, 16:06
Località: Guardia Sanframondi
Contatta:

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda Gj Power » martedì 23 aprile 2019, 10:02

Ecco il programma pirotecnico delle Associazioni Ignis Divus e Vitula Focus

Immagine
Immagine
Avatar Pirovago
Petardo
Pirovago Senior
Messaggi: 1708
Iscritto il: giovedì 4 marzo 2010, 17:25
Località: Gaeta (Lt)

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda Petardo » martedì 23 aprile 2019, 16:20

Grazie allo staff per aver postato il programma!!
Noi ci saremo nella giornata del 28...auguroni al Comitato clapclap
" Aveva sapientemente cercato l' Amore e l' Amore in quel deserto si faceva sentire impetuoso, come avviene in ogni deserto dove cammina soltanto Iddio" (Zarra)

Pasquale - Petardo
Avatar Pirovago
Petardo
Pirovago Senior
Messaggi: 1708
Iscritto il: giovedì 4 marzo 2010, 17:25
Località: Gaeta (Lt)

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda Petardo » lunedì 29 aprile 2019, 11:20

Una bella giornata ieri a Vitulazio... clapclap ossequi

Qualche scatto...

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
" Aveva sapientemente cercato l' Amore e l' Amore in quel deserto si faceva sentire impetuoso, come avviene in ogni deserto dove cammina soltanto Iddio" (Zarra)

Pasquale - Petardo
Avatar Pirovago
robytranese
Pirovago Senior
Messaggi: 1942
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2010, 13:26

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda robytranese » lunedì 6 maggio 2019, 22:01

Ho dato un'occhiata ai filmati di Vitulazio.
Qualcosa di interessante si è visto nel diurno di Senatore (la bomba stutata a fumate e alcune fermate sia ad uno che a più sfondi). Di Candia ha fatto uno spettacolo liscio, la stessa sparata che porta dal 2015 in tutte le piazze del sud Italia, esclusa Roccarainola.
Andiamo a Di Matteo. Quando quasi 10 anni fa mi avvicinai al mondo della pirotecnica, la prima cosa che sentii dire su questa azienda fu "è un orologio svizzero". Da 3 anni a questa parte questa qualità da parte della ditta sta venendo sempre meno. Vedere uno spettacolo firmato Di Matteo dove non manchino errori di centralina, palle che sparano basse o che si aprono male, sequenze che facciano il loro dovere è diventato molto difficile. E dispiace parecchio: sono esibizioni basate quasi del tutto su coreografie molto belle che puntualmente vengono disturbate da qualche errore.
Non mi dilungo sulle bombe e sulle fermate: anche questo pirotecnico ha scelto di appiattirsi presentando artifici molto ma molto ripetitivi. Eppure basterebbe sostituire, in qualche bomba non particolarmente difficile da realizzare (una 3 intrecci e 2 controbombe, ad esempio) una controbomba normale con uno spacco a farfalle oppure a croce di malta.

Questa annata pirotecnica non si sta aprendo nel migliore dei modi. Spettacoli o ripetitivi o imprecisi, o a volte entrambe le cose.
Fa eccezione soltanto la stupenda gara di Vibonati dove abbiamo assistito al diurno più bello dal 2014 in poi (quello di Pepe) e due ottime esibizioni da Di Candia e Senatore.
Non basta più dire "grazie al comitato e tutti bravi": se si tiene alle feste, alle gare e a tutto il mondo che si portano dietro bisogna riprendere a parlare e a fare critiche costruttive. Solo così si potrà iniziare a far arrivare ai "piani alti" qualche idea di quelle che proponiamo da tanto tempo.
Avatar Pirovago
delleo
Pirovago Senior
Messaggi: 1764
Iscritto il: mercoledì 14 febbraio 2007, 16:07
Località: Terlizzi
Contatta:

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda delleo » lunedì 6 maggio 2019, 23:48

Io ero a Vitulazio, un freddo a maggio da record,mi sono visto sia le batterie che i fuochi di Senatore e Di Matteo.
Senatore ha fatto un buona sparata con la ciliegina sulla torta le tre fermate lunghe da applausi,per il resto una buona sparata.Di Matteo sarà per la location sarà forse per il budget ma siamo lontani dai suoi standard.
Adesso dico abzi chiedo ma un motivo valido per questa parabola discendente nella pirotecnica ?
Paolelli del Vicario Di Candia e tanti altri quando torneranno agli antichi arbori?
Avatar Pirovago
pierinodelgenio
Pirovago Senior
Messaggi: 8576
Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2008, 9:06

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda pierinodelgenio » martedì 7 maggio 2019, 8:55

Carissimo,,se non tornano agli antichi albori come tu dici i vari artisti che ai notato,un perchè dovresti capirlo,,io noto che nei Comitati feste manca tanta esperienza in merito.
Ciao e buona giornata
Avatar Pirovago
robytranese
Pirovago Senior
Messaggi: 1942
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2010, 13:26

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda robytranese » martedì 7 maggio 2019, 9:04

Caro delleo, su Paolelli la vedo veramente molto difficile che le cose tornino ai livelli del 2014. Bisogna che ci siano tolleranza sui calibri e che i comitati abbiano la volontá di investire pazientemente e per piú volte su di lui, accettando l'idea che all'inizio gli spettacoli potrebbero deludere le aspettative. E soprattutto che questa idea la accettino i fanatici disposti a spendere tanto in benzina per andare a vedere le sue esibizioni.
E, non ultimo, la voglia del pirotecnico di rimettersi in gioco a quei livelli.
Se anchecuna sola di queste cose manca, il Paolelli di Rotello resta un ricordo. Vibonati 2015 e Formia 2016 lo hanno confermato, la ditta non ci è piú tornata.
Avatar Pirovago
delleo
Pirovago Senior
Messaggi: 1764
Iscritto il: mercoledì 14 febbraio 2007, 16:07
Località: Terlizzi
Contatta:

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda delleo » venerdì 10 maggio 2019, 14:21

Ecco fatto!
Immagine
Avatar Pirovago
robytranese
Pirovago Senior
Messaggi: 1942
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2010, 13:26

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda robytranese » venerdì 10 maggio 2019, 22:31

Vitulafocus si è occupata di realizzare tutti gli spettacoli pirotecnici o solo una parte?
Avatar Pirovago
Petardo
Pirovago Senior
Messaggi: 1708
Iscritto il: giovedì 4 marzo 2010, 17:25
Località: Gaeta (Lt)

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda Petardo » martedì 14 maggio 2019, 12:44

Ho letto un pò i vari commenti e devo dire che mi riconosco nelle poche ma sagge parole di Pierino.
Purtroppo in molti casi la pecca è nei Comitati e in alcune ditte che in qualche modo assecondano.
E, questa riflessione, mi piace estenderla anche al mondo delle luminarie...basta vedere certi paesi come si riducono.
" Aveva sapientemente cercato l' Amore e l' Amore in quel deserto si faceva sentire impetuoso, come avviene in ogni deserto dove cammina soltanto Iddio" (Zarra)

Pasquale - Petardo
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3202
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: VITULAZIO (Ce) - MARIA SS. dell'AGNENA 2019

Messaggioda Raffaele2012 » martedì 14 maggio 2019, 14:05

delleo ha scritto:Ecco fatto!
Immagine


La domanda sorge spontaneamente: fino a che punto è per davvero una brutta notizia?

Ancor prima che sul palcoscenico festaiolo vitulatino si affacciassero (in maniera del tutto legittima, si badi) le associazioni summenzionate, l'insieme dei vari momenti pirotecnici risultava già piuttosto variegato, potendo infatti contare:
1) in genere, su un fuoco pirotecnico mattutino, svolto la domenica della processione e commissionato dal Comitato Feste;
2) su una sfilza di batterie organizzate comunemente da committenti privati e/o rionali durante la medesima processione;
3) su una gara pirotecnica notturna fra tre ditte commissionata dal Comitato Feste e avvenuta per svariati anni la domenica dell'ottava, prima di alcuni recenti spostamenti interni alla settimana festiva, nonché del ritorno attuale alla domenica di fine kermesse.

In questo panorama, e al di là dei committenti (Comitato, associazioni e altri privati, poco importa), l'aggiunta di altri spari a terra, di piro(peto)musicali, di scatoloni e scatolette e di altre esibizioni aree la domenica dell'ottava implicava il rischio di veder inflazionata l'offerta pirotecnica complessiva, cosa che, a modestissimo avviso di chi scrive, può essersi tranquillamente verificata.
Non va poi trascurata l'eventualità di aver preso "per ostaggio" (per l'esattezza, la percezione di aver preso "per ostaggio", se nutrita da parte della gente e perfino da parte delle autorità civili) intere strade del centro abitato per un diverse ore di una giornata in occasione della quale non era neppure previsto il passaggio del corteo processionale, elemento che in genere ha di fatto favorito (soprattutto in passato e non solo a Vitulazio) l'accensione di fuochi pirotecnici di terra.

A questo punto viene da chiedersi quali possano essere gli scenari che si prospettano per le due associazioni per il futuro.

Il primo, da non vedere giocoforza di cattivo occhio, consiste nello scioglimento di entrambe le associazioni:
non necessariamente si fa un favore al genere pirotecnico, moltiplicando in maniera esponenziale i vari appuntamenti.
Inoltre, non va trascurata l'implicazione di avere troppe persone e gruppi di persone che questuano in lungo e in largo per lo stesso paese durante la medesima fase annuale: pure questo può creare fastidio a chicchessia col pericolo, nel medio-lungo periodo, di conoscere un calo delle offerte totali (per la pirotecnica, ma non solo) a sfavore di qualsiasi committente, incluso il Comitato Feste.

Il secondo consiste nell'approcciarsi in maniera complementare al totale degli appuntamenti: quindi se durante la processione fosse ancora comune lo sparo di fuochi a terra, da un lato, e se il Comitato Feste tendesse a soffermarsi sui fuochi aerei diurni (passati da uno a due nelle ultime edizioni della kermesse patronale) e (purtroppo) sul famigerato piro(peto)musicale, dall'altro lato, le due associazioni potrebbero aggiungere almeno un ulteriore fuoco pirotecnico aereo notturno a quello organizzato dal suddetto Comitato nella serata della domenica dell'ottava. L'aggiunta di un altro fuoco aereo serale, in quest'ottica, non dovrebbe obbligatoriamente portare a immaginarlo come in contrapposizione con quello del Comitato; anzi, basterebbe presentarlo come un ennesimo momento di sparo condiviso gioiosamente col popolo.
Come segno di buona volontà, infine, le due associazioni potrebbero accollarsi l'onere di pulire a fine kermesse l'area di sparo dei fuochi aerei serali, anche qualora nello stesso sito fossero incendiate le granate del Comitato Festa.

A parte quanto appena tratteggiato colla descrizione del secondo scenario, lo scrivente non nasconde di vedere di buon occhio soprattutto la prima ipotesi, ribadendo che non necessariamente si fa un favore al genere pirotecnico, moltiplicandone in maniera esponenziale i relativi appuntamenti.

A margine, il sottoscritto precisa di aver pubblicato il contenuto di codesto messaggio pur apprezzando - al di là di ogni giudizio di merito - l'impegno profuso dalle due associazioni.


P.S. A scanso di equivoci, comunque, lo scrivente rammenta che i piro(peto)musicali e gli scatoloni non hanno nulla a che vedere col genere pirotecnico.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)

Torna a “Segnalazione eventi - anno 2019”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti