Benvenuto sul Forum di PIROVAGANDO. Se sei già registrato, puoi accedere anche con il tuo account Facebook.

INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONATI

Segnalazione e commenti su eventi collegati a manifestazioni pirotecniche.

Moderatori: Carlo, Gj Power

Avatar Pirovago
Lucio
Admin
Messaggi: 2746
Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2007, 18:47
Località: Casa dell'Ariete
Contatta:

INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONATI

Messaggioda Lucio » lunedì 28 settembre 2015, 7:30

Un saluto a tutti i pirovaghi. Viste le ultme vicende che hanno interessato il campo della pirotecnia, sia per i fabbricanti che per comitati e appassionati, ed essendosi creata molta confusione per via di notizie sbagliate e travisate, e spesso inventate, e per le normative ministeriali inerenti al settore che altro non hanno fatto che generare dissapori tra le varie organizzazioni e addetti ai lavori, è' in preparazione per i primi giorni di Ottobre un importante Incontro - Dibattito per permettere a tutti coloro che desiderano esporre le proprie problematiche e perplessità di discutere dal vivo con chi di dovere, al fine di poter trovare dei giusti accordi e soluzioni a tutto il polverone che in questi ultimi mesi ha oscurato tutti i rami dell'ambiente pirotecnico. L'organizzazione si augura una massiccia partecipazione da parte di tutti, poichè si pensa che il discutere a voce e di persona dei problemi sia molto più costruttivo che farlo dalle pagine dei social network. Tutti siete invitati a partecipare, membri di comitati festeggiamenti e appassionati, più siamo meglio è... Crediamo che sia un'occasione più che utile per trovare una soluzione pacifica e utile per tutti. Nelle prossime ore daremo giorno ed orario dell'incontro. Rinnovo l'invito da parte dell'organizzazione a tutti i pirovaghi e membri di comitati feste. Saluti
Avatar Pirovago
pirotecnica
Pirovago Senior
Messaggi: 1907
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2007, 18:28
Contatta:

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda pirotecnica » lunedì 28 settembre 2015, 14:15

Iniziativa lodevole.
I tragici eventi di Giugliano (Schiattarella 13 Maggio 2015) e Modugno ( Bruscella 26 Luglio 2015) ci obbligano, come Appassionati dell'Arte Pirotecnica, ad aprire un profondo e serio dibattito Sulle problematiche della pirotecnia.
Dedicare una giornata di incontro e discussione tra esperti del settore, Pirotecnici, Consulenti, Autorità e Cultori dell'Arte Pirotecnica, è la strada per trovare soluzioni ai problemi.
Avatar Pirovago
pierinodelgenio
Pirovago Senior
Messaggi: 8570
Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2008, 9:06

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda pierinodelgenio » lunedì 28 settembre 2015, 21:15

Finalmente un ottima iniziativa a riguardo la Pirotecnia che da la possibilità
a tutti,Pirotecnici,Comitati Feste,Piravaghi,Amatori,Appassionati,di ascoltare
la voce di tutti,e far rivivere la Pirotecnia per come noi la conosciamo.
Cerchiamo per chi può di non mancare.Buonaserata
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3198
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda Raffaele2012 » martedì 29 settembre 2015, 12:57

Complimenti a Lucio per la bella idea. Sperando che gli auspici di un incontro "inter partes" si tramutino in realtà, ritengo che questo topic possa fungere da "piattaforma di base" rispetto a quanto potrebbe divenire oggetto di discussione a suo tempo. Di conseguenza, comincio prima io augurandomi di non restare solo.

1-A) SITUAZIONE ATTUALE DI DERIVA "ARTISTICO-ARTIGIANALE" DELLA PIROTECNICA AEREA ITALIANA
Sintomi: aperture "chilometriche" con lanci di cilindriche a colpi a a pigliate da svariate posizioni; bombe da tiro a piú sfondi che salgono in cielo seppure illeggibili; lanci cilindrici multipostazione perfino nella batteria finale; fermate cilindriche a infinite pacche prima della scarica che possono restare inesplose in tutto o in parte ovvero precipitare comunque al suolo nelle vicinanze di altri artifici fino a innescare esplosioni a catena capaci di mettere a repentaglio l'incolumità di tutti i presenti; "strente" a infiniti capi di diversi minuti.
Tali sintomi si manifestano sia a causa della committente sia dell'esecutore.

1-B) SITUAZIONE ATTUALE CHE VEDE LA PIROTECNICA AEREA ITALIANA, A VOLTE, COME UN PROBLEMA DI ORDINE PUBBLICO
Sintomi: materiale plastico come involucro degli artifici che si disperde al suolo determinando grave inquinamento; presse meccaniche usate smodatamente per caricare i rendini delle scariche come possibile causa di attrito, di instabilità e di scoppio in laboratorio dei prodotti pirotecnici.
Tali sintomi si manifestano anzitutto per volontà dell'esecutore anche se il committente non può essere esentato, specie se si limita a richiedere "tanta roba e basta".

1-C) I C.D. PIROMUSICALI COME CONCAUSA DELL'INCREMENTO DI COSTI PER LA PIROTECNICA AEREA ITALIANA
L'assunzione di operatori pc, contribuendo al meccanismo del "cane che si mangia la coda", comporta il vantaggio iniziale di una "piazza conquistata". Dall'altro lato, però, vi è una professionalità in piú che deve essere retribuita e sostenuta pure in termini previdenziali.
Tali sintomi si manifestano sia a causa della committente sia dell'esecutore, laddove si "cerca qualcosa di diverso".


2-A) SUGGERIMENTI PER RIMEDIARE ALL'ODIERNA DERIVA "ARTISTICO-ARTIGIANALE" DELLA PIROTECNICA AEREA ITALIANA
Assenza di cilindriche a colpi e a pigliate nelle aperture onde evitare la ripetitività di un certo tipo di prodotti; lancio di un maggior numero di bombe da tiro cilindriche LEGGIBILI (almeno 9) prima della battera finale.
Nelle batterie finali, limitare i lanci multipostazione (max 3 capi) ai soli effetti coreografici (es. pioggia nera); posizionare un numero di fermate cilindriche fra 20 e 40; programmare la presenza di fermate cilindriche aventi una sola pacca, comprensive di controbomba e senza controcolpo; lanciare le fermate cilindriche una alla volta.
Pianificare le scariche conclusive onde bruciare non oltre 300 artifici e avere al massimo due punti diversi di lancio, riservandosi altresì l'opzione di aggiungere un eventuale accompagnamento di stutate cilindriche a una sola pigliata.
Tali suggerimenti dovrebbero essere "legge" sia per i committenti che per gli esecutori.

2-B) SUGGERIMENTI PER RIMEDIARE AI PROBLEMI DI ORDINE PUBBLICO ADESSO CAUSATI ANCHE DALLA PIROTECNICA AEREA ITALIANA
Urgente allontanamento dai laboratori di qualsiasi soggetto non addestrato alla produzione; abolizione dell'uso del materiale plastico per gli involucri delle guarnizioni e delle polveri; abolizione dell'utilizzo delle presse meccaniche e reintroduzione di un solo processo di caricamento a mano dei rendini.
Suddetti suggerimenti sono comprensibilmente rivolti ai soli committenti; tuttavia, con particolare riferimento al materiale degli involucri, potrebbero costituire delle clausole contrattuali da aggiungere a vantaggio dei committenti.
SEMPRE GUARDANDO AI SOLI COMMITTENTI: se i problemi di incendio fossero ardui da superare, tentare di programmare lo sparo in un periodo dell'anno anche diverso dalla ricorrenza patronale, laddove fosse collegato a quest'ultima.
In aggiunta, di concerto colle Forze dell'Ordine locali, circoscrivere l'accesso al campo di sparo aereo a un numero risicatissimo di soggetti: artificieri, rappresentati dei committenti, eventuali soggetti controllori degli allestimenti.

2-C) SUGGERIMENTI CIRCA I C.D. PIROMUSICALI
Allontanamento degli operatori pc dalle fabbriche; male che andasse, infatti, piangerebbe una madre in meno.
Eliminazione fattiva dei c.d. piromusicali dall'offerta al cliente di ciascuna ditta.
Suddetti suggerimenti sono comprensibilmente rivolti ai soli esecutori; ciò malgrado, anche i committenti potrebbero fare molto non richiedendo più taluni spettacoli.
SEMPRE GUARDANDO AI SOLI COMMITTENTI: rilancio di spari di terra in misura alternativa ai quelli aerei, quali, ad esempio, le bengalate.


3) ALTRI SUGGERIMENTI RIVOLTI AGLI ARTIFICIERI
Non lasciarsi prendere dall'ingordigia. In primo luogo, fissare orientativamente un numero massimo di partecipazioni (ad esempio, non oltre le 100-150 l'anno), indipendentemente dal budget concordato.
In aggiunta, presentare al cliente delle fatture di importo relativamente più basso in caso di spari aerei "non caotici" (vedasi il punto 2-A) e di fuochi di terra; più alti in caso di spari arei "caotici" (vedasi il punto 1-A) e dei c.d. piromusicali alfine di orientare la richiesta.


4) ALTRI SUGGERIMENTI RIVOLTI AGLI ARTIFICIERI E AI COMMITTENTI NEL RAPPORTO CON MASS MEDIA E OGGETTI ISTITUZIONALI COMPETENTI
Campagne informative tramite i mass media per aiutare la gente a concepire la Pirotecnica Aerea Italiana come un prodotto artistico (qual è, peraltro) e non soltanto come vano rumore.
Campagne informative tramite i mass media in cui i pirotecnici non vengano solo descritti come gente che rischia la vita ogni giorno, visto che non sono solo costoro, purtroppo, a trovarsi in una situazione del genere; esperienza e percezione del sottoscritto, poi, vedono nell'apparente lamentarsi degli esecutori solo un modo per "inzuppare, con bassissima spesa, il biscotto nel piatto altrui".
Coll'appoggio eventuale dei mass media, concordare colle autorità di riferimento un innalzamento dei calibri degli artifici cilindrici: ad esempio, fino al 30 per le sole "bombe piene"; fino al 28 per le stutate a un solo sfondo e con più giri di intreccio; fino al 26 per gli artifici a più casse; ottenere l'abolizione del rapporto 1x3 fra calibro e altezza delle cilindriche alfine di consentire ai pirotecnici di dare sfoggio delle proprie abilità consolidate nel corso dei decenni.
Coll'appoggio eventuale dei mass media, concordare colle autorità di riferimento il ritiro dai mercati delle c.d. scatole cinesi e il loro divieto di importazione: il "pane pirotecnico", infatti, è giusto che lo riceva soltanto chi produce e non la "mosca di turno" che ronza attorno ai committenti (comitati o semplici cittadini singoli).
Coll'appoggio eventuale dei mass media, concordare colle autorità di riferimento una revisione del regime fiscale a vantaggio degli artificieri, laddove fosse ritenuto necessario.
Coll'appoggio eventuale dei mass media, concordare colle autorità di riferimento una revisione del regime fiscale a vantaggio dei committenti specie in caso di Feste Patronali, tenendo conto del carattere diffusamente spontaneo del reperimento delle somme di denaro necessarie in frangenti simili.
"Conflitto di interessi" festaiolo: coincidenza "personale" fra l'iscritto ad un Comitato e il titolare, cotitolare, socio di minoranza, dipendente o collaboratore di una Ditta di eventi, scenografie e quant'altro. (Raffaele2012)
Avatar Pirovago
pierinodelgenio
Pirovago Senior
Messaggi: 8570
Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2008, 9:06

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda pierinodelgenio » mercoledì 30 settembre 2015, 18:31

Tutto ciò va riferito a quattrocchi in questo incontro,non sui siti web che vedendo un papier così lungo ma molto interessante in merito,molti non lo leggono.
Quindi per chi può teniamoci pronti per questo interessante incontro.
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3198
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda Raffaele2012 » mercoledì 30 settembre 2015, 19:13

Pierino, se il soprastante è un "papiello", la Bibbia cosa mai sarebbe, dato che consta di almeno un buon migliaio di pagine? Magari una tortura?!?!?!?

E poi l'ho scritto io stesso: il messaggio di sopra può essere visto come un modo fra i tanti per cominciare a discutere prima del tempo. Infatti, un pensiero buono può essere condiviso da tanti e, magari, riportato al momento opportuno.

L'importante è far circolare anzitutto le idee. Le facce lasciamole ai manifesti.

Di conseguenza, rispetto molto il tuo volerla "buttare sull'incontro a quattr'occhi" sempre e in ogni modo: tuttavia rimane altrettanto vero che pure i discorsi in pubblico più nobili corrono il pericolo di essere portati via dal vento. Gli antichi Romani già l'avevano capito quando affermavano: "verba volant, scripta manent".

:smt023 :smt006

P.S. Sono prontissimo a spezzettare il mio passato messaggio per agevolare la lettura altrui. Quindi, qualsiasi amico pirovago è pregato di farmi sapere!
"Conflitto di interessi" festaiolo: coincidenza "personale" fra l'iscritto ad un Comitato e il titolare, cotitolare, socio di minoranza, dipendente o collaboratore di una Ditta di eventi, scenografie e quant'altro. (Raffaele2012)
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3198
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda Raffaele2012 » venerdì 2 ottobre 2015, 11:21

In un suo intervento sul contatto Facebook di Pirovagando, l'utente Vito Maraschio sottolinea giustamente come sia compito dei committenti e degli esecutori dare un futuro al settore pirotecnico italiano.

Immagine


Ciò malgrado, mi permetto di ritenere inopportuna l'esenzione che egli fa a vantaggio del Ministero degli Interni.

Il Ministero, infatti, non risulta meno responsabile di altri, poiché (a conti fatti) non è riuscito a dare un contributo valido per arrestare la "deriva" in atto nel settore pirico da diversi punti di vista: normativo (in particolare, non sembra che abbia mai patrocinato l'adeguamento verso l'alto dei limiti legali consentiti per le cilindriche, in nome dell'evoluzione conosciuta nel corso degli anni); artistico-artigianale; della sicurezza (ad esempio, vietando l'uso delle presse nei laboratori per il caricamento dei rendini); e perfino commerciale (come testimonia l'importazione massiccia delle fastidiosissime "cassettine").

Caso mai vi fosse questo incontro, quindi, assai auspicabile sarebbe la partecipazione di un rappresentante ministeriale.


P.S. Per quanto concerne la pubblicazione di immagini "vietatissime", mi pare che portali web organizzati come Pirovagando già stiano facendo il proprio. Purtroppo, il vero problema sta nei singoli contatti. E se fosse necessario, allora, anche un coinvolgimento della Polizia Postale?
"Conflitto di interessi" festaiolo: coincidenza "personale" fra l'iscritto ad un Comitato e il titolare, cotitolare, socio di minoranza, dipendente o collaboratore di una Ditta di eventi, scenografie e quant'altro. (Raffaele2012)
Avatar Pirovago
Lucio
Admin
Messaggi: 2746
Iscritto il: mercoledì 17 gennaio 2007, 18:47
Località: Casa dell'Ariete
Contatta:

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda Lucio » martedì 6 ottobre 2015, 13:26

Si nota purtroppo uno scarso interesse per quanto riguarda questo appuntamento che dovrebbe essere il più importante per quanto riguarda tutti... Comunque informiamo che:

L'Incontro/Dibattito - Pirotecnici, Comitati e Appassionati in cui si discuterà della stagione pirotecnica appena trascorsa e di altre argomentazioni a tema, si terrà presso L'Hotel Platani sito in Nola (Na) SS. 7 Bis uscita autostradale Nola, direzione Nola, SABATO 17 OTTOBRE 2015 alle ore 15. L'organizzazione auspica in una massiccia presenza delle suddette categorie. Cordiali Saluti.
Avatar Pirovago
pirotecnica
Pirovago Senior
Messaggi: 1907
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2007, 18:28
Contatta:

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda pirotecnica » martedì 6 ottobre 2015, 17:30

Mi rammarico per non essere presente.
Auspico un serio e proficuo dibattito che, porti ad una sintesi, sulle problematiche apertosi, in particolare nel campo della sicurezza. Come appassionati abbiamo un debito nei confronti di quanti: con sacrificio e dedizione, pagando a volte anche con la propria vita, ci tengono per ore con il naso all'insu ad ammirare questa nobile arte che ci invidia tutto il Mondo.
Un grazie per gli organizzatori dell'evento e un sincero saluto a tutti i partecipanti.
Avatar Pirovago
maiorese
Pirovago Attivo
Messaggi: 363
Iscritto il: venerdì 10 luglio 2009, 1:03

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda maiorese » mercoledì 7 ottobre 2015, 19:03

Purtroppo vedo poco interesse da parte di tutti.Spero che si solo una mia impressione sbagliata,tutti siamo buoni solo a blaterare ma quando si vuole fare seriamente tutti hanno cose più importanti da fare.
Avatar Pirovago
francavitabile
Pirovago Attivo
Messaggi: 140
Iscritto il: venerdì 28 marzo 2014, 23:58

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda francavitabile » mercoledì 7 ottobre 2015, 19:56

Verrano verrano ma purtroppo farete solo tante chiacchiere perché in questo mondo comanda solo il dio Denaro!!!!!!!!!!!! A buon intenditor.....................
Avatar Pirovago
Petardo
Pirovago Senior
Messaggi: 1708
Iscritto il: giovedì 4 marzo 2010, 17:25
Località: Gaeta (Lt)

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda Petardo » mercoledì 7 ottobre 2015, 23:10

Come gia ho detto su facebook e qui lo ribadisco l iniziativa e ottima.
Speriamo davvero di riuscire a fare qualcosa di buono, anzi, mi correggo, si potranno fare grandi cose, ma serve solo interesse e impegno da parte delle varie categorie coinvolte
" Aveva sapientemente cercato l' Amore e l' Amore in quel deserto si faceva sentire impetuoso, come avviene in ogni deserto dove cammina soltanto Iddio" (Zarra)

Pasquale - Petardo
Avatar Pirovago
maiorese
Pirovago Attivo
Messaggi: 363
Iscritto il: venerdì 10 luglio 2009, 1:03

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda maiorese » giovedì 8 ottobre 2015, 0:02

Per avere un'idea di cosa e di come si discuterà solo su di un semplice argomento andate su facebook Quelli di ......Pirovagando e vedete il post di Pia Lanzellotti che ha condiviso il video di Akio Kawasaki sul festival di Yokohama.Con un pò di pazienza leggetevi tutti gli interventi successivi e tirate le vostre conclusioni.
Avatar Pirovago
Carlo
Moderatore
Messaggi: 4795
Iscritto il: venerdì 2 febbraio 2007, 8:39
Località: Recco (GE)
Contatta:

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda Carlo » giovedì 8 ottobre 2015, 11:05

maiorese ha scritto:Purtroppo vedo poco interesse da parte di tutti. Spero che si solo una mia impressione sbagliata, tutti siamo buoni solo a blaterare ma quando si vuole fare seriamente tutti hanno cose più importanti da fare.
Salvo problemi dovrei essere presente pure io all'incontro anche se non vedo cosa possiamo fare noi comitati, la normativa del 2001 è molto chiara (e ribadisco dal 2001).
Gli unici che potrebbero azionarsi sono i pirotecnici facendo lobby tutti insieme tramite le associazioni di categoria presso il Ministero degli Interni.

maiorese ha scritto:Per avere un'idea di cosa e di come si discuterà solo su di un semplice argomento andate su facebook Quelli di ......Pirovagando e vedete il post di Pia Lanzellotti che ha condiviso il video di Akio Kawasaki sul festival di Yokohama.Con un pò di pazienza leggetevi tutti gli interventi successivi e tirate le vostre conclusioni.
Colonnello ma si stupisce ancora? Le ricordo che "...avete sparato bene ieri sera, ma stasera, però..."
Alle volte, pirotecnicamente parlando, ci si accorge di non essere proprio così superati!
Ambasciatore nel mondo delle feste e tradizioni pirotecniche liguri
http://quartiereleopard.blogspot.it ossequi
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3198
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: INCONTRO, DIBATTITO - PIROTECNICI, COMITATI e APPASSIONA

Messaggioda Raffaele2012 » giovedì 8 ottobre 2015, 11:07

Maiorese, se è quanto ho letto pure io, non mi pare che sia stato sollevato chissà quale polverone. Infatti si tratterebbe soltanto di sgombrare il campo dagli equivoci scegliendo anzitutto gli argomenti oggetto dell'incontro. In quest'ottica, proprio il presente topic aperto da Lucio aveva (se ho ben compreso) lo scopo di consentire una sana scrematura senza pretendere di tirare conclusioni definitive: eppure tale obiettivo non è stato finora centrato a causa di utenti che "preferiscono non leggere i papielli" e di altri iscritti al sito poco interessati.

Restando a quanto ho letto sulla parte del contatto Facebook di Pirovagando suggerita da Maiorese, è possibile sostenere che per dare una precisa direzione all'incontro di Nola si potrebbe evitare di dibattere di artifici sferici per concentrarsi solo sui cilindrici: da un lato perché il meglio della Pirotecnica Aerea Italiana è stata espresso tramite quest'ultimi; dall'altro lato per comprendere fino a che punto dimensionale essi potrebbero essere spinti.
"Conflitto di interessi" festaiolo: coincidenza "personale" fra l'iscritto ad un Comitato e il titolare, cotitolare, socio di minoranza, dipendente o collaboratore di una Ditta di eventi, scenografie e quant'altro. (Raffaele2012)

Torna a “Segnalazione eventi - anno 2015”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite