Benvenuto sul Forum di PIROVAGANDO. Se sei già registrato, puoi accedere anche con il tuo account Facebook.

CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSITE

Segnalazione e commenti su eventi collegati a manifestazioni pirotecniche.

Moderatori: Carlo, Gj Power

Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3212
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda Raffaele2012 » martedì 7 maggio 2013, 10:51

POST 1/2
Carlo ha scritto:3 bombe non possono valere quasi metà del giudizio...

Nell'ambito della Pirotecnica Aerea Diurna, nulla è più variegato della composizione di una bomba da tiro poichè:
- si caratterizza per la presenza di guarnizioni che possono essere di differente tipo: colpi scuri, colpetti, colpicini, lampi, stucchi di vario efffetto;
- si caratterizza per lo svolgimento anche di 6-7 sfondi.

Se poi a ciò vengono sommate le differenti modalità di composizione della polvere di lancio, della polvere di spacco (nonchè dell'effettistica eventualmente correlata - es. fischi) e del controcolpo, si comprende di essere innanzi a qualcosa di difficilmente verificabile colle fermate ad un solo sfondo e colle "volate" di stutate ad un giro cadauno; a qualcosa di difficilmente verificabile anche colle c.d. stutate sferiche recanti in realtà un mero effetto ingannatore risolvibile con un semplice confronto con una granata cilindrica di pari diametro e "altezza".

Nell'ambito della Pirotecnica Aerea Notturna, poi, nulla è più variegato della composizione di una bomba da tiro poichè:
- si caratterizza per la presenza di guarnizioni che possono essere di differente tipo: colpi a stucchi, colpi a pupatelle, colpi a stelle, botti argentati o meno, lampi;
- si caratterizza per la presenza di controbomba dotata di stelle a differente composizione (stelle interne e cannoli) e financo di uno spacco a sè (peperone);
- si caratterizza per lo svolgimento anche di 4-5 sfondi.

Se poi a ciò vengono sommate le differenti modalità di composizione della polvere di lancio, della polvere di spacco (nonchè dell'effettistica eventualmente correlata - es. fischi) e del controcolpo, si comprende di essere innanzi a qualcosa di difficilmente verificabile colle fermate ad un solo sfondo, a più sfondi, e colle "volate" di stutate ad un giro cadauno; a qualcosa di difficilmente verificabile anche colle c.d. stutate sferiche recanti in realtà il già citato effetto ingannatore.

Diurna o notturna che sia, insomma, la bomba da tiro non ha eguali per varietà di composizione.

Nella Pirotecnica Aerea Italiana la varietà di composizione indica un livello più complesso di riuscita: ecco perchè le bombe da tiro rappresentano da sole il 50% di ogni sparata.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3212
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda Raffaele2012 » martedì 7 maggio 2013, 11:10

POST 2/2
Carlo ha scritto:(...) Mi trovo d'accordo su 1 voto alle bombe da tiro nel loro complesso.

La bomba da tiro si caratterizza per una varietà di composizione che è sinonimo di un livello di riuscita particolarmente arduo: e ciò è difficilmente verificabile in altre parti di una qualsiasi sparata aerea.

Va inoltre scritto che le bombe da tiro non sono eguali fra loro poichè ciascuna branchia si caratterizza per un differente svolgimento ottimale. A mò di esempio, ecco già cosa può emergere coi soli lanci serali:
- bomba piena + cc (con o senza croce di malta);
- bomba regina + cc;
- stutata a 1 intreccio e 1 controbomba + cc;
- stutata a più intrecci e 1 controbomba + cc;
- bomba a un solo sfondo con vari intrecci e varie controbombe + cc;
- bomba a diversi sfondi con intrecci, controbomba/e + cc;
- bomba a 8 colpi a sfera con controbomba/e + cc.

Più in generale, ogni tipologia di bomba da tiro richiede un giudizio a sè stante e non un solo voto complessivo significante tutto o niente.
Ultima modifica di Raffaele2012 il martedì 7 maggio 2013, 11:24, modificato 1 volta in totale.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)
Avatar Pirovago
Carlo
Moderatore
Messaggi: 4804
Iscritto il: venerdì 2 febbraio 2007, 8:39
Località: Recco (GE)
Contatta:

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda Carlo » martedì 7 maggio 2013, 11:24

POST UNICO
E allora mi ripeto, chiamatela solo gara delle bombe da tiro al termine della quale si sparano i 3 colpi scuri di fine spettacolo e poi come scriveva Giuseppe Gioacchino Belli "...'Na pisciatina, 'na sarvereggina, E, in zanta pace, ce n'annamo a letto"!
Alle volte, pirotecnicamente parlando, ci si accorge di non essere proprio così superati!
Ambasciatore nel mondo delle feste e tradizioni pirotecniche liguri
http://quartiereleopard.blogspot.it ossequi
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3212
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda Raffaele2012 » martedì 7 maggio 2013, 11:28

E perchè si dovrebbe chiamarla gara delle bombe da tiro quando in realtà possono essere previste anche delle batterie conclusive?

Quindi occorre stare attenti a non confondere la necessità di un premio per ciascun tipo di bomba da tiro colla possibiltà di offrire anche dei finali.

:smt023
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)
Avatar Pirovago
Carlo
Moderatore
Messaggi: 4804
Iscritto il: venerdì 2 febbraio 2007, 8:39
Località: Recco (GE)
Contatta:

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda Carlo » martedì 7 maggio 2013, 11:33

Se 3 bombe pesano per il 50% del giudizio su più di 1000 la definizione corretta è gara delle bombe da tiro!
Alle volte, pirotecnicamente parlando, ci si accorge di non essere proprio così superati!
Ambasciatore nel mondo delle feste e tradizioni pirotecniche liguri
http://quartiereleopard.blogspot.it ossequi
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3212
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda Raffaele2012 » martedì 7 maggio 2013, 11:37

No, Carlo, perchè ognuna delle eventuali 1000 fermate difficilmente si caratterizza per una varietà di composizione, e quindi di riuscita nell'esecuzione, in grado di pareggiare quella di una singola bomba da tiro.

Meglio avere una bomba da tiro in più che dieci fermate in più.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)
Avatar Pirovago
Carlo
Moderatore
Messaggi: 4804
Iscritto il: venerdì 2 febbraio 2007, 8:39
Località: Recco (GE)
Contatta:

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda Carlo » martedì 7 maggio 2013, 11:48

Ma 100 spacco e botta equivalgono a una bomba da tiro..???
Alle volte, pirotecnicamente parlando, ci si accorge di non essere proprio così superati!
Ambasciatore nel mondo delle feste e tradizioni pirotecniche liguri
http://quartiereleopard.blogspot.it ossequi
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3212
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda Raffaele2012 » martedì 7 maggio 2013, 12:08

Dalle bombe da tiro agli spacchi e botta... accetto il cambio di gioco sulla fascia opposta, Carlo, poichè anche gli spacchi e botta recano particolari doti espressive.

L'esigenza di una regolare cadenza fra la dispersione delle stelle e lo svolgimento della botta, infatti, spinge a leggere questa specifica categoria di artifizi cilindrici sia nel complesso della loro catena sia singolarmente.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)
Avatar Pirovago
maiorese
Pirovago Attivo
Messaggi: 363
Iscritto il: venerdì 10 luglio 2009, 1:03

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda maiorese » martedì 7 maggio 2013, 13:26

E' tutto inutile caro Carlo!!!!!Specialmente Raffaele dà tutto per veritiero:si è inventato un modo di svolgimento delle feste patronali,è convinto della bellezza degli spacchi e botta,è convinto che l'arte pirotecnica siano quasi esclusivamente le bombe da tiro,si misura in ragionamenti tecnici senza avere un minimo di competenza in materia (ultima diatriba fra stutate cilindriche e sferiche del 30 o 40) e via discorrendo.Non ha capito che così facendo diventa un pò ridicolo e la maggior parte dei pirovaghi non ritiene opportuno neanche rispondere o intervenire nelle sue lunghe disertazioni.Ripeto che la cosa che mi irrita di più è che continua ad intervenire non con pareri personali,che sarebbero accettabili,ma come fosse un trattato di verità da cui nessuno può dissentire e che tutti devono accettare come tale.
Avatar Pirovago
max
Pirovago Attivo
Messaggi: 306
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2007, 21:44

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda max » martedì 7 maggio 2013, 13:52

maiorese ha scritto:E' tutto inutile caro Carlo!!!!!Specialmente Raffaele dà tutto per veritiero:si è inventato un modo di svolgimento delle feste patronali,è convinto della bellezza degli spacchi e botta,è convinto che l'arte pirotecnica siano quasi esclusivamente le bombe da tiro,si misura in ragionamenti tecnici senza avere un minimo di competenza in materia (ultima diatriba fra stutate cilindriche e sferiche del 30 o 40) e via discorrendo.Non ha capito che così facendo diventa un pò ridicolo e la maggior parte dei pirovaghi non ritiene opportuno neanche rispondere o intervenire nelle sue lunghe disertazioni.Ripeto che la cosa che mi irrita di più è che continua ad intervenire non con pareri personali,che sarebbero accettabili,ma come fosse un trattato di verità da cui nessuno può dissentire e che tutti devono accettare come tale.

Quoto
Avatar Pirovago
stefano
Pirovago Senior
Messaggi: 2369
Iscritto il: martedì 6 febbraio 2007, 12:56
Località: Rapallo (Ge)
Contatta:

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda stefano » martedì 7 maggio 2013, 14:07

maiorese ha scritto:E' tutto inutile caro Carlo!!!!!Specialmente Raffaele dà tutto per veritiero:si è inventato un modo di svolgimento delle feste patronali,è convinto della bellezza degli spacchi e botta,è convinto che l'arte pirotecnica siano quasi esclusivamente le bombe da tiro,si misura in ragionamenti tecnici senza avere un minimo di competenza in materia (ultima diatriba fra stutate cilindriche e sferiche del 30 o 40) e via discorrendo.Non ha capito che così facendo diventa un pò ridicolo e la maggior parte dei pirovaghi non ritiene opportuno neanche rispondere o intervenire nelle sue lunghe disertazioni.Ripeto che la cosa che mi irrita di più è che continua ad intervenire non con pareri personali,che sarebbero accettabili,ma come fosse un trattato di verità da cui nessuno può dissentire e che tutti devono accettare come tale.


Penso che per un appassionato di pirotecnia senza elevate competenze a livello tecnico, certi interventi, seppur apprezzabili ed accettabilissimi, siano un tantino difficili da comprendere. Dopo tutto questo è un forum di discussione, non una lezione di geometria balistica per esperti.
Ribadisco, non è una critica a Raffaele, ma una mia semplice opinione personale.
La mia pagina personale su Flickr:
https://www.flickr.com/photos/30232377@N08/
Avatar Pirovago
stefano
Pirovago Senior
Messaggi: 2369
Iscritto il: martedì 6 febbraio 2007, 12:56
Località: Rapallo (Ge)
Contatta:

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda stefano » martedì 7 maggio 2013, 14:15

Carlo ha scritto:E anche a Castro non poteva mancare la lectio magistralis del Colonnello:


Qual'era il tema della lectio Carlo?
La mia pagina personale su Flickr:
https://www.flickr.com/photos/30232377@N08/
Avatar Pirovago
Carlo
Moderatore
Messaggi: 4804
Iscritto il: venerdì 2 febbraio 2007, 8:39
Località: Recco (GE)
Contatta:

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda Carlo » martedì 7 maggio 2013, 14:30

Era una dotta disquisizione con l'amico Faenza sulla differenza tra fuochi d'artificio e spettacoli pirotecnici...
Alle volte, pirotecnicamente parlando, ci si accorge di non essere proprio così superati!
Ambasciatore nel mondo delle feste e tradizioni pirotecniche liguri
http://quartiereleopard.blogspot.it ossequi
Avatar Pirovago
stefano
Pirovago Senior
Messaggi: 2369
Iscritto il: martedì 6 febbraio 2007, 12:56
Località: Rapallo (Ge)
Contatta:

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda stefano » martedì 7 maggio 2013, 14:46

Carlo ha scritto:Era una dotta disquisizione con l'amico Faenza sulla differenza tra fuochi d'artificio e spettacoli pirotecnici...


Sempre meglio che la geometria solida... :wink:
La mia pagina personale su Flickr:
https://www.flickr.com/photos/30232377@N08/
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3212
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: CASTRO (Le) - "Maria SS. Annunziata 2013" OFFICIAL WEBSI

Messaggioda Raffaele2012 » martedì 7 maggio 2013, 15:59

maiorese ha scritto:E' tutto inutile caro Carlo!!!!!Specialmente Raffaele dà tutto per veritiero:si è inventato un modo di svolgimento delle feste patronali,è convinto della bellezza degli spacchi e botta,è convinto che l'arte pirotecnica siano quasi esclusivamente le bombe da tiro,si misura in ragionamenti tecnici senza avere un minimo di competenza in materia (ultima diatriba fra stutate cilindriche e sferiche del 30 o 40) e via discorrendo.Non ha capito che così facendo diventa un pò ridicolo e la maggior parte dei pirovaghi non ritiene opportuno neanche rispondere o intervenire nelle sue lunghe disertazioni.Ripeto che la cosa che mi irrita di più è che continua ad intervenire non con pareri personali,che sarebbero accettabili,ma come fosse un trattato di verità da cui nessuno può dissentire e che tutti devono accettare come tale.


Maiorese, ti rispondo per punti.

1) Le Feste Patronali Esterne del sud Italia non sono una mia invenzione perchè esistevano già prima che io nascessi. La centralità ludica dei Concerti Bandistici e della Pirotecnica Aerea, in particolare, trova fondamento in un percorso storico ampiamente dimostrabile pure con documenti d'epoca; nel buon senso di chi è chiamato a riempire le giornate dall'alba alla sera inoltrata innanzi ad una cronica scarsità di fondi; nella specificità di forme artistico-artigianali che non si ripetono quotidianamente in un dato posto ma che possono comunque arricchire le esperienze umane e cognitive di ognuno. Rispetto a ciò, poi, il resto degli eventi secondari e delle scenografie (dai cantanti fino ai Lumi) è, appunto, di mero contorno poichè non risponde, in contemporanea, ai succitati motivi.

2) Non ho scritto che l'Arte Pirotecnica Italiana è solo fatta con bombe da tiro, ma che quest'ultime, per il loro grado di riuscita, sono da considerarsi il livello espressivo più alto di un'intera sparata. Quindi una loro assenza non può che declassare il livello pirotecnico complessivo.

3) La "diatriba" fra artifizi a sfera e cilindrici si fonda sulla Geometria Solida la quale non è un'invenzione del sottoscritto, ma una disciplina che vanta secoli e secoli di storia. Ho tuttavia precisato che ogni considerazione a riguardo avveniva al netto dell'uso della carica di lancio e, soprattutto, della composizione della polvere di spacco interna ai cartocci.

Dunque, Maiorese, ti invito cortesemente a essere meno irriconoscente colla Geometria Solida e ti invito, con altrettanta cortesia, a confutarmi con argomentazioni più convincenti. Accusare il prossimo soltanto di incompetenza, infatti, non basta.

4) E' dal primo giorno di iscrizione a questo sito che io leggo e non leggo i vari messaggi sulla base dell'interesse provato. Perciò, Maiorese, non mi meraviglio del fatto che altri si rifiutino di leggere i miei. E' nella normalità delle cose.

5) Non tutto ciò che scrivo è un mero parere personale, ma il frutto di osservazioni "imparziali" che chiunque può fare. Pure tu, Maiorese. Ad esempio sostenere che una ripresa diurna "a colpi scuri" è meno rifinita nei dettagli di un'identica ripresa diurna "a colpetti" non costituisce un'opinione, ma un dato di fatto poichè è relativamente più complicato far esplodere allo stesso istante un numero maggiore di guarnizioni.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)

Torna a “Segnalazione eventi - anno 2013”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite