Benvenuto sul Forum di PIROVAGANDO. Se sei già registrato, puoi accedere anche con il tuo account Facebook.

Le Luminarie della NovarLux di Novara di Sicilia (ME)

Moderatore: salvatore

Avatar Pirovago
Socio
Pirovago Senior
Messaggi: 774
Iscritto il: sabato 5 settembre 2009, 10:24
Località: COMISO (Rg)

Re: Le Luminarie della NovarLux di Novara di Sicilia (ME)

Messaggioda Socio » domenica 30 dicembre 2012, 9:06

Raffaele2012 ha scritto:
Socio ha scritto:
Raffaele2012 ha scritto:In ultimo occorre considerare quei singoli contesti ambientali in cui il lumista può esercitare un forte ascendente sugli organizzatori e/o in cui vanta forme (velate o meno) di conflitto di interesse.

Non ti seguo, spiegati meglio...

Socio, questa parte del mio intervento non richiede ulteriori spiegazioni.

:???:
Festa Maria SS. Addolorata - Comiso (RG)
https://www.facebook.com/addoloratacomiso.it/
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3212
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: Le Luminarie della NovarLux di Novara di Sicilia (ME)

Messaggioda Raffaele2012 » domenica 30 dicembre 2012, 10:11

Socio, per un attimo, e con estrema cortesia, ti invito a ragionare in termini di probabilità:

- vi possono essere contesti festaioli del sud Italia in cui il lumista si rivolge ai committenti di turno col cappello in mano;

- vi possono essere contesti festaioli del sud Italia in cui il lumista svolge la sua prestazione professionale nei confronti dei committenti, e fra le due parti vi è ampio rispetto dei ruoli;

- vi possono essere contesti festaioli del sud Italia in cui il lumista ha rapporti così profondi (e/o perfino quotidiani) con i committenti da poterne condizionare le scelte;

- vi possono essere contesti festaioli del sud Italia in cui il lumista partecipa alla sede decisionale tramite dei sottoposti e/o tramite persone con cui ha intrattenuto/intrattiene "occasionali"/"non occasionali" rapporti lavorativi. Tutto ciò perchè il lumista può avere l'esigenza di soddisfare i propri (pur sempre legittimi) interessi. Da qui, appunto, l'espressione precedente di conflitto di interessi.

Più un lumista addobba una determinata località per numero consecutivo di anni, più aumentano le possibilità di scivolare dalla prima all'ultima delle summenzionate ipotesi.

E' possibile ipotizzare un bruciare le tappe, infine, per i lumisti compaesani.

:smt006
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)
Avatar Pirovago
Horas
Moderatore
Messaggi: 5112
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 16:37
Località: Messina
Contatta:

Re: Le Luminarie della NovarLux di Novara di Sicilia (ME)

Messaggioda Horas » domenica 30 dicembre 2012, 13:54

Raffaele2012 ha scritto:
Horas ha scritto:Raffaele per quanto riguarda il discorso legato ai costi di ammortamento dei LED, certo che un'azienda non potrà fare altro che caricarla sull'utilizzatore finale, anche se non in maniera gravosa sul costo dell'installazione, quindi chi si giustifica dietro chiedendo cifre esorbitanti sbaglia.

Horas, il succo del mio precedente passaggio a riguardo dei costi di ammortamento dei LED è che il costo dei lumi a carico dei committenti di una Feste Patronali Esterne/sud Italia potrebbe pure non conoscere così significativi abbassamenti rispetto all'incandescenza. D'altro canto un conto è il calo dei costi per il lumista, un altro conto resta l'ammontare della fattura a carico dei committenti.


Sono dell'avviso che il vantaggio maggiore per il committente è proprio il risparmio economico legato alla fornitura elettrica. Per il resto non cambia nulla.
Razzo... grinsmile
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3212
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: Le Luminarie della NovarLux di Novara di Sicilia (ME)

Messaggioda Raffaele2012 » domenica 30 dicembre 2012, 14:17

Horas ha scritto:Sono dell'avviso che il vantaggio maggiore per il committente è proprio il risparmio economico legato alla fornitura elettrica. Per il resto non cambia nulla.


L'accellerata diffusione dei lumi LED, invece, può avere esiti opposti a quelli che suggerisci tu, Horas. Specie al lungo andare.
Provo a chiarire coll'abbozzo della seguente sottrazione:

Tendenza della fattura a rimanere rigida verso l'alto per i committenti di turno –
Risparmio energetico; ammortizzazione di luci LED e nuovi impianti per il lumista =
------------------------------------------------------------------------------------------------
Maggiori utili per il lumista e immutato carico di spesa per i committenti.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)
Avatar Pirovago
Horas
Moderatore
Messaggi: 5112
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 16:37
Località: Messina
Contatta:

Re: Le Luminarie della NovarLux di Novara di Sicilia (ME)

Messaggioda Horas » domenica 30 dicembre 2012, 15:47

Il problema non si pone se l'alimentazione elettrica spetta al committente.
Razzo... grinsmile
Avatar Pirovago
Raffaele2012
Pirovago Senior
Messaggi: 3212
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 16:49

Re: Le Luminarie della NovarLux di Novara di Sicilia (ME)

Messaggioda Raffaele2012 » lunedì 31 dicembre 2012, 11:45

Horas, la tua osservazione è giusta, ma, come ben sai, non valida in tutti i contesti. Occorre poi considerare, come già scritto in precedenza, l'ammortamento e la manutenzione dei vecchi e nuovi impianti, il costo del personale, il periodo dell'anno, il sobbarcarsi di tasse ufficiali e di eventuali "tasse non ufficiali", la tipologia di rapporto fra committente e lumista se è più o meno caratterizzato da conflitti di interesse. Insomma le variabili da considerare non son poche.
I fuochi marciano nel tempo e nel silenzio. (Francesco Nicassio)
Avatar Pirovago
Horas
Moderatore
Messaggi: 5112
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 16:37
Località: Messina
Contatta:

Re: Le Luminarie della NovarLux di Novara di Sicilia (ME)

Messaggioda Horas » lunedì 31 dicembre 2012, 13:54

Raffaele2012 ha scritto:Horas, la tua osservazione è giusta, ma, come ben sai, non valida in tutti i contesti. Occorre poi considerare, come già scritto in precedenza, l'ammortamento e la manutenzione dei vecchi e nuovi impianti, il costo del personale, il periodo dell'anno, il sobbarcarsi di tasse ufficiali e di eventuali "tasse non ufficiali", la tipologia di rapporto fra committente e lumista se è più o meno caratterizzato da conflitti di interesse. Insomma le variabili da considerare non son poche.


Tutte queste variabili che hai elencato Raffaele sono reali, te lo dice uno che organizza feste patronali da 11 anni, so perfettamente cosa significhi contrattare con un'azienda di luminarie. Ci sono che tu hai già descritto dei costi subordinati a quelli principali, non è un mondo dove vigono regole ben precise, oltre quelle di pubblica sicurezza regolamentate da delle leggi ben precise, tutto è legato al rapporto tra committente e contraente. Nel caso della ditta NovarLux so per certo che i titolari trattano con estrema lealtà e umanità, con loro certe furbate non esistono ;)
Razzo... grinsmile
Avatar Pirovago
peppino
Nuovo Pirovago
Messaggi: 33
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2008, 12:42
Località: Sicilia (ME)

Re: Le Luminarie della NovarLux di Novara di Sicilia (ME)

Messaggioda peppino » venerdì 4 gennaio 2013, 15:22

Qualche "lavoretto" della Novarlux nell'anno 2012.ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
Avatar Pirovago
Horas
Moderatore
Messaggi: 5112
Iscritto il: martedì 16 ottobre 2007, 16:37
Località: Messina
Contatta:

Re: Le Luminarie della NovarLux di Novara di Sicilia (ME)

Messaggioda Horas » venerdì 4 gennaio 2013, 16:39

Queste luminarie non sono ai livelli di quelle salentine, ma hanno un fascino particolare e ogni volta che le guardo non mi annoio, anzi mi piacciono sempre più, forse sarò di parte ma è il pensiero di un amante delle luminarie ma allo stesso tempo profano nel settore :)
Razzo... grinsmile

Torna a “Le Luminarie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti